Gli avvocati del Tribunale di Rodi in trincea da tredici giorni: «stanchi ma felici»

Avvocati Tribunale Rodi Garganico

Foto di Teresa Maria Rauzino

Tredicesimo giorno di presidio. Tutti presenti al mattino, turni al pomeriggio e alla notte. Sempre indaffarati, tra la redazione di documenti, comunicati stampa, lettura di notizie (un valzer continuo sulla nostra sorte), commenti, foto. Epici i turni notturni, complice questo settembre mite come tutti i settembre, la luna piena, la gente che passa e ti saluta cordiale, Gino che ci porta una cassetta di meloni bianchi e si complimenta con noi, le signore dai balconi che stendono le loro lenzuola bianche per il Tribunale e ci pregano di andare a casa, che ci pensano loro a controllare se arriva qualcuno.

E le risate, anche quelle, non siamo mica ad un funerale. Siamo felici del nostro impegno. E orgogliosi. Giorno dopo giorno stiamo riuscendo a coinvolgere tutti in una lotta che noi abbiamo solo iniziato, ma che è di tutti. Due provvedimenti del TAR Puglia che ci danno ragione, denunce penali nei confronti di coloro i quali tengono chiuse le porte del nostro Tribunale, tre manifestazioni pubbliche, il coinvolgimento degli studenti di tutte le scuole del circondario, i Sindaci dei sette comuni per una volta uniti in una comune lotta, i giornali che cominciano a parlare di noi dopo un inspiegabile e grottesco silenzio stampa.

Domani RAI UNO si interessa del nostro Tribunale: siamo felici, anche se preoccupati, ma non stanchi. Basta una pacca sulla spalla e domani si ricomincia, con il quattordicesimo giorno di presidio: ci saremo anche stanotte.

Avv. Mario Nino de Cristofaro

2 commenti

  1. Il Pirata Solitario D

    Anche se lontani siamo tutti con voi. Nn vi arrendete.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici