Chiusura del tribunale di Lucera: «nessun rinvio»

tribunale_rodi«Nessun rinvio». Due parole, un solo macigno sul tribunale di Lucera e sulle sue sedi distaccate di Apricena e Rodi Garganico. A pronunciarle il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri, che è tor­nata a commentare l’imminente entrata in vigore della riforma della geografia giudiziaria, prevista per il 13 settembre.

La ministra spegne così ogni speranza, facendo chiaramente intendere che il Governo si rifiuta di creare precedenti per singoli territori, forte anche dei pronunciamenti della Corte Costituzionale che hanno bocciato la pioggia di ricorsi inoltrati.

1 Commento

  1. Corri Corì

    Si chiama “precedente”, ciò che sarebbe solo la correzione di un primigenio ERRORE. Sintomo di una gestione politica repressiva e autoritaria (non certo autorevole) e assolutamente insensibile alle concrete, vere e indefettibili necessità della popolazione.
    Era abbastanza prevedibile questa reazione del ministro, visto il livello…
    Si sono usate le vie civile e istituzionali e quindi non si è raggiunto il risultato. Magari, chissà, la Cancellieri sarebbe stata più disponibile e china dinanzi a maneggi e regalie sottobanco.
    Eppure lo sappiamo che funziona così… (la mia è chiaramente solo amara ironia).

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici