C’era una volta, atto terzo

lenzuola protesta chiusura tribunaleC’era una volta un Governo nel quale occupavano le poltrone di Ministri alcune persone che, pur non capendo alcunché di geografia fisica, si arrogarono il diritto di riformare la geografia giudiziaria. E così fu presa una piccola cartina geografica dell’Italia e qualcuno vi appoggiò il dito indice, per la sua larghezza, ed esclamò: cavolo: è così piccolo ‘sto sperone d’Italia che il solo dito indice lo copre.

C’era una volta un giovane impiegato del ministero, diplomato geometra, che fece umilmente notare al proprietario di quell’indice che non si misuravano in quel modo le distanze, che la cartina era in scala, che il Gargano era grande e disagiato, per la morfologia del territorio e per la carenza di trasporti.

C’era una volta chi rispose a quell’osservazione: “sciocchezze. Questa è l’Italia, no? E allora va bene così.” E si decise, in quel momento, che le distanze chilometriche si misuravano con le dita. “Geometra, prenda appunti: Peschici-Foggia, un dito indice. Rodi Garganico–Foggia, quasi un dito indice. Vico del Gargano–Foggia, quasi un dito indice. Ischitella–Foggia, tre quarti di dito indice. Carpino-Foggia, poco più di un mignolo. Cagnano Varano-Foggia, un dito mignolo.”

C’era una volta chi sapeva, anche i bambini di terza elementare, che tra Peschici e Foggia “ci sono”, per la sola andata, 140 Km, fino ai 90 che si percorrono da Cagnano Varano. Altro che indice e mignolo! Forse una visita sul territorio di quei governanti, staccando per un po’ il sedere da quella comoda poltrona, avrebbe aiutato a capire quali distanze fosse necessario percorrere.

C’era una volta quei ministri che non staccarono il sedere dalle poltrone per il timore che altri potessero occuparle e si affidarono a due dita, indice e mignolo, per stabilire la soppressione del Tribunale di Rodi Garganico.

C’era una volta un Governo che fece una riforma con le mani, anzi con i piedi, anche se non furono utilizzati l’illice e il minolo, omologhi dell’indice e del mignolo.

C’era una volta un gruppo di avvocati che difese il Tribunale di Rodi Garganico e furono preparate cartine geografiche con l’indicazione delle reali distanze e fu organizzata una resistenza pacifica contro la soppressione e una protesta contro le dita dei ministri.

C’era una volta chi decise di resistere per esistere. Resistere per esistere. Resistere per esistere. Resistere per esistere, all’infinito.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici