In arrivo correzioni per le circoscrizioni giudiziarie

Consiglio-dei-MinistriIl Consiglio dei Ministri del 19 settembre 2013 ha approvato il testo del Decreto legislativo contenente ”Disposizioni integrative, correttive e di coordinamento delle disposizioni di cui ai decreti legislativi nn. 155 e 156 del 2012, tese ad assicurare la funzionalità degli Uffici giudiziari”. Con tale intervento normativo il Governo intende esercitare il potere di adottare disposizioni integrative e correttive dei decreti legislativi relativi alla nuova organizzazione dei tribunali ordinari e degli uffici del pubblico ministero, nonché alla soppressione di uffici di giudici di pace nel contesto della revisione delle circoscrizioni giudiziarie.

L’intervento correttivo riguarda sia il decreto legislativo che ha realizzato una nuova organizzazione dei tribunali ordinari e degli uffici del pubblico ministero sia l’ulteriore decreto che ha realizzato la revisione degli uffici dei giudici di pace.

In relazione al predetto contenuto complessivo, il testo è strutturato in due capi. Il primo recante disposizioni correttive, integrative e di coordinamento delle norme recanti la nuova organizzazione dei tribunali ordinari e degli uffici del pubblico ministero. Il secondo recante disposizioni correttive e integrative delle norme recanti la revisione delle circoscrizioni giudiziarie riguardanti gli uffici del giudice di pace.

L’intervento normativo correttivo, composto da dodici articoli, si occupa dunque di porre rimedio ad alcuni problemi di tipo applicativo sorti all’indomani del varo dei predetti decreti legislativi ed in sostanziale coincidenza con l’entrata in vigore degli stessi.

1 Commento

  1. Michele Azzellino

    le correzioni alle logiche scellerate di Roma… quelle sono le uniche modifiche da fare in italia!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici