Anche Lucera tra i 42 tribunali tenuti in vita per altri 5 anni

tribunale-luceraDal Ministero non ancora arriva l’ufficialità, ma il tam tam mediatico di alcune riviste giuridiche telematiche è sempre più fremente e finalmente porta buone nuove per il Tribunale di Lucera. Sembrerebbe, infatti, che il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri abbia firmato 42 decreti il cui effetto sarà quello di tener in vita alcuni dei Tribunali soppressi dal decreto legislativo del 7 settembre del 2012. Tra questi ci sarebbe anche la proroga per cinque anni concessa al Tribunale e alla Procura di Lucera.

Certamente una vittoria per tutti quanti, cittadini, avvocati e istituzioni, che si sono adoperati contro la chiusura dello storico tribunale istituito dagli Aragonesi nel 1442, e che, nell’incertezza delle risoluzioni governative, avevano fissato alla data odierna l’inizio di un’assemblea permanente, con annessa occupazione simbolica della sede giudiziari lucerina, per protestare contro l’ipotetica chiusura insieme a deputati e sanatori di riferimento territoriale bipartisan come Ivan Scalfarotto, Francesco Paolo Sisto e Lucio Tarquinio e Lello Di Gioia.

Un’assemblea permanente che a questo punto, se ultime notizie ventilate dovessero rivelarsi vere, potrebbe non essere più necessaria essendo stato già raggiunto il risultato a cui mirava. Anche se non si è ancora avuta la conferma ufficiale, sembrerebbe ormai certo: il Tribunale di Lucera quindi non dovrebbe chiudere ma al contrario dovrebbe restare aperto e operativo per almeno altri 5 anni.

Sorte invece del tutto incerta per le sezioni distaccate per le quali è stato da tempo fissato il calendario per il trasloco: 10 Settembre per Apricena e 11 Settembre per Rodi Garganico. “I tempi sono strettissi­mi. Ho la sensazione che sarà necessario spostare la protesta su Roma. Vediamo cosa ac­cade nelle prossime ore», so­stiene Gianni Maggiano uno dei trenta avvocati garganici che sta mantenendo il presi­dio sul tetto della sede distac­cata a Rodi Garganico.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici