Aiuti ai commercianti, bando preso d’assalto

soldiE’ andato subito in «palla» il sito della Regione Puglia, non appena sono stati aperti i termini per la partecipazione all’attesissimo bando sul commercio, riservato ai piccoli commercianti e alle imprese di vicinato, che eroga finanziamenti a fondo perduto fino a 25mila euro. Ieri a mezzogiorno si sono aperti i termini (fino al 4 aprile), ma già dopo qualche minuto il sistema non dava più segni di vita. Numerosi i commenti lasciati dai commercianti sulla pagina facebook di Sistema Puglia, nel pomeriggio la Regione sulla stessa pagina ha informato di aver predisposto il potenziamento del sito suggerendo di «riprovare più tardi per riaprire la procedura».

I consiglieri regionali Giandiego Gatta e Pietro Iurlaro hanno invitato la Regione a «posticipare i termini di chiusura del bando», ma ieri Gatta riferiva di aver raccolto anche alcune voci secondo cui «sarebbero circolate ieri mattina una trentina di chiavi di accesso al sito», paventando il sospetto di brogli. «Un’indiscrezione – rileva Gatta – tutta da dimostrare, ma da non trascurare tenuto conto che vengono finanziate le domande che arrivano prima fino all’esaurimento delle risorse disponibili».

Il bando è aperto alle imprese di alimentari e non, di somministrazione alimenti e bevande con una superficie di vendita non superiore a 250 metri quadri. Le agevolazioni – informa Confesercenti – sono dirette alla riqualificazione e rivitalizzazione dei piccoli e piccolissimi esercizi commerciali ubicati nei centri urbani, con una particolare attenzione alle donne. L’intensità di aiuto è praticamente inedita: il 70% delle spese ammissibili. Ogni commerciante potrà avere a propria disposizione fino a 25mila euro a fondo perduto, mentre per le associazioni di Via o di strada la somma raddoppia a 50 mila: per un investimento di circa 36mila euro, il commerciante può riceverne 25mila a fondo perduto.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici