Rifiuti Solidi Urbani: nuova ditta per la gestione del servizio

raccolta-rifiutiLa gestione dei Rifiuti Solidi Urbani nel territorio di Rodi Garganico dallo scorso 27 Dicembre 2013 è gestita dalla Gial Plast di Teviano (LE), azienda già operante nel limitrofo comune di Ischitella. Nelle more della gestione unica del servizio da parte dell’organo di governo dell’ARO FG/5, a dare una svolta all’intera vicenda due ordinanze emanate dal Sindaco dott. Nicola Pinto che pongono fine alla precedente gestione effettuata dall’Aimeri Ambiente.

Come riportato nelle ordinanze, nell’ultima stagione estiva l’Aimeri Ambiente si sarebbe resa artefice di numerosi disservizi che hanno indotto il Comune di Rodi Garganico ad avvalersi di ulteriori soggetti, in danno dell’appaltatore, al fine di assicurare la tutela igienico sanitaria e la salute pubblica. I disservizi arrecati nel corso del mese di Agosto 2013 quali il mancato svuotamento dei cassonetti, il mancato lavaggio di strade e piazze, la mancata manutenzione del parco macchine, hanno arrecato disagi all’utenza e problematiche di ordine pubblico, come da relazioni del servizio a firma del Comando di Polizia Municipale.

Lo stesso Comando di Polizia Municipale in più occasioni ha segnalato lo stato di degrado dei centri abitati di Rodi Garganico e Lido del Sole ed il pericolo per l’incolumità dei cittadini, causato dai summenzionati disservizi. Inoltre nel corso del 2013 la mancata gestione dei servizi di igiene urbana a perfetta regola d’arte, ha comportato una drastica riduzione della percentuale della raccolta differenziata – con conseguente grave danno ambientale – invertendo il trend positivo registrato nel triennio 2010-2012 e facendo scivolare Rodi Garganico nelle ultime posizioni della graduatoria predisposta dall’ATO FG.

Fino al 31 Dicembre 2014 l’esecuzione del servizio è stata affidata alla Gial Plast alle stesse condizioni del contratto stipulato con la Aimeri Ambiente, con contestuale passaggio di uomini e mezzi comunali tra le due aziende coinvolte.

7 commenti

  1. Carmen Desiré Zarrillo

    Speriamo bene anche per quest’estate funzioni meglio il servizio anche a lido del sole

  2. Carmen Desiré Zarrillo

    Altrimenti quest’anno è guerra sia ben chiaro

  3. Rocco Rubino

    Fa che non spazzo io il vico Novara a Rodi……..

  4. Michele Panella

    IL SINDACO SOCIALISTA DOTT. NICOLA PINTO HA TUTELATO TUTTI I LAVORATORI DELLA DITTA USCENTE, IL SINDACO E’ UN VERO SINDACO E PADRE DI FAMIGLIA..!!!!….IO PURTROPPO HO AVUTO UN SINDACO CARMINE D’ANELLI AREA PDL CALPESTANDO IL MIO DIRITTO AL LAVORO LA MIA DIGNITA’ SIA DA UOMO CHE DA LAVORATORE..!!!!!

  5. Denise Bellotti

    Focus anche questo mese dibatte un argomento davvero interessante sul riciclaggio e la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. Leggevo che anche se l’Italia ancora non riesce a stare al passo con paesi come Germania, Paesi Bassi, Svezia e Belgio che bruciano circa il 30% dei loro rifiuti, a Milano è quasi completo il processo di raccolta dell’umido porta a porta. Se nella capitale lombarda funziona, perché in altre regioni italiane no?

  6. Non funziona perchè non c’è una politica forte a livello nazionale.E poi ci sono forti interessi sotto.

  7. Purtroppo finchè ci saranno interessi sotto e una politica troppo “accondiscedente” non cambierà mai la questione dei rifiuti in Italia. Basta guardare il problema della Campania per capire che le istituzioni non hanno davvero la voglia di eliminarlo..!!!

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici