Piano paesaggistico, giunta regionale approva finanziamenti per attuazione e formazione

piano-paesaggistico-regione-puglia“L’adozione del nuovo piano paesaggistico – spiega la vicepresidente e assessore all’Urbanistica – richiede che la Regione moltiplichi i suoi sforzi in due direzioni, com’è emerso in questi mesi di intenso e ravvicinato ascolto degli enti e delle comunità locali”.

Per questo la Giunta Regionale in settimana ha approvato una serie di provvedimenti:

– Interventi pilota di valorizzazione e riqualificazione previsti dal PPTR in attuazione di alcuni dei Progetti Territoriali di Paesaggio dello scenario strategico, finanziati con il Fondo Sviluppo e Coesione e destinati alle amministrazioni locali che saranno beneficiarie degli interventi, da definire tramite procedura di evidenza pubblica:

o La Rete Ecologica regionale, 1.000.000 euro

o Il Patto città-campagna, con particolare riguardo ad azioni pilota volte a riqualificare i tessuti a bassa densità per integrarli nel paesaggio agricolo e relazionarli alla città; definire i margini urbani e i confini dell’urbanizzazione; contrastare il consumo di suolo; dare forma e funzioni urbane ai tessuti discontinui, € 18.000.000 euro.

o La valorizzazione integrata dei paesaggi costieri, con particolare riguardo ad azioni pilota volte a riqualificare i paesaggi costieri ad alta valenza naturalistica: 30.000.000 euro.

– Interventi e progetti di valorizzazione integrata dei paesaggi costieri che erano stati avviati a seguito di avviso pubblico del 23 aprile 2013, prevedendo una somma non superiore a 1.000.000 euro destinata alla progettazione e realizzazione di interventi di riqualificazione e 400.000 euro al finanziamento di concorsi di progettazione – Redazione di uno Studio di fattibilità per la realizzazione di parchi multifunzionali di valorizzazione nell’ambito del progetto territoriale per il paesaggio Patto città-campagna, destinato a Comuni singoli o associati, tramite redazione di protocollo di intesa con la Regione: 26.000 euro

Formazione – Si prevede un articolato percorso di formazione e accompagnamento sull’attuazione del PPTR, dedicato ai responsabili dei procedimenti di rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche e ai membri Commissioni Locali del Paesaggio: 50.000 euro. Accessibilità e comunicazione del piano – Si prevede l’aggiornamento del sito web dedicato al piano sia dal punto di vista della piattaforma utilizzata sia da quello dei contenuti per migliorarne funzionalità, stabilità e sicurezza; il miglioramento della navigazione e l’accesso al sito web anche per dispositivi “mobili” quali tablet e smartphone in aggiunta ai computer tradizionali; l’integrazione di caratteristiche più divulgative al fine di dare rilevanza ad aspetti diversi a seconda dei profili di utenti (operatori economici, tecnici, amministratori, semplici cittadini, ecc), con contenuti specifici appositamente pensati anche per la diffusione attraverso i social network (minifilmati, interviste, spot video, consultazione cartografica facilitata, ecc) e per la attivazione di un sistema web per consentire un facile inoltro di segnalazioni e di quesiti inerenti il PPTR e di una sezione di FAQ tematiche: 38.000 euro.

“La prima direzione degli interventi – prosegue la Barbanente – è quella della formazione, per far penetrare la nuova filosofia e le nuove disposizioni negli uffici tecnici comunali e nelle commissioni di paesaggio per un’attuazione non burocratica ma dinamica e consapevole dei valori del paesaggio e capace di esaltarne le qualità mediante gli interventi di trasformazione assentiti. “La seconda direzione – conclude – è quella della promozione di progetti pilota capaci di “mostrare dal vivo” come si può tradurre in pratica la visione progettuale del piano attraverso azioni di tutela, valorizzazione, riqualificazione e riprogettazione dei paesaggi della Puglia per metterli in valore in forme durevoli e sostenibili”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici