Parkinbici vince il premio «Vivere a Spreco Zero»

parkinbici - rodi garganicoIl premio fa parte della campagna “Un anno contro lo spreco” promossa da Last Minute Market, spin off dell’Università di Bologna presieduto da Andrea Segrè, e da Trieste Next – Salone Europeo della Ricerca Scientifica e nasce dalla Carta Spreco Zero, iniziativa rivolta alle amministrazioni pubbliche nata un anno fa. Il Premio “Vivere a Spreco Zero”, che viene assegnato da una commissione composta da personalità del mondo accademico, giornalistico, politico, si prefigge lo scopo di far conoscere nel territorio e a livello nazionale iniziative virtuose promosse, ideate, realizzate dai Comuni e dagli enti locali in materia di cibo, acqua, acquisti verdi, energia, mobilità, rifiuti, suolo. Il premio nella categoria “Mobilità sostenibile” è andato al Comune di Padova per il progetto “Cityporto”, mentre le menzioni speciali vanno al Comune di Napoli con il progetto “Bee”, il nuovo servizio di car sharing completamente elettrico, e al Parco del Gargano con il progetto di bike sharing intercomunale “Parkinbici”. “Un riconoscimento di respiro internazionale e così tematico che ci fa capire che stiamo operando nella direzione giusta – spiega il Presidente Stefano Pecorella-. Ci inorgoglisce il fatto di essere l’unica Area Protetta e unici, assieme a Napoli, a rappresentare il riscatto e la capacità del saper fare del Mezzogiorno. Credo che Parkinbici sia la dimostrazione che senza voli pindarici e squilli di trombe, con tanta buona volontà e pragmaticità, si possa realizzare qualcosa che davvero serve al territorio.

Nel nostro piccolo – sottolinea Pecorella -, facendo fede a quelli che sono i principi dell’eco sostenibilità ed eco compatibilità degli investimenti, uniti alla praticità ed utilità, ci siamo rimboccati le maniche ed abbiamo realizzato questo servizio che allo stesso tempo allevia i disagi della mobilità interna e fa assaporare in modo slow ed inedito le bellezze della nostra costa e del nostro entroterra. ‘Parkinbici’ è diventato una best practices a livello internazionale e, come annunciato, a breve estenderemo questa rete ai Comuni di Manfredonia, Mattinata, Rignano Garganico e San Marco. Non solo, Parkinbici favorisce anche un nuovo concetto di mobilità, che contribuisce alla riduzione del traffico cittadino, a beneficio della salute e della diminuzione dell’inquinamento. Parkinbici è una vera e propria rivoluzione ambientale e culturale”.

Parkinbici, è stato inaugurato il 7 agosto 2012, è il primo sistema in Italia di bike sharing intercomunale in Area Protetta, che lega i Comuni di Ischitella, Peschici, Rodi Garganico e Vico del Gargano con biciclette a pedalata assistita che si ricaricano in postazioni alimentate da pannelli solari. Il sistema consente di consegnare la bicicletta in una qualunque postazione e quindi anche in un posto differente da quello in cui è stata prelevata. Il servizio è attivo tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle ore 7.00 alle ore 23.00 e nel periodo estivo sette giorni su sette. E’ stato attivato un numero verde ad hoc, l’800.654.214, per ottenere informazioni sulle modalità di erogazione del servizio e aggiornamenti sui punti vendita abilitati. Ulteriori notizie utili sono disponibili agli indirizzi web: www.bicincitta.com e www.parcogargano.it.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici