Aeroporto Gino Lisa, è l’ultima chiamata

Pur in presenza di polemiche politiche tra maggioranza e minoranza legate alla presentazione del bilancio consuntivo (la scadenza è comunque il 30 settembre), l’assemblea foggiana di Palazzo di città è chiamata oggi ad un pronunciamento importante se non decisivo per il destino dell’aeroporto Gino Lisa e in generale per la «pratica» della mobilità a Foggia, in Capitanata, nella Puglia e nelle aree limitrofe alla provincia di Foggia.

Il presidente del Consiglio comunale foggiano Raffaele Piemontese, infatti, ha convocato l’Assise cittadina presso l’Aula consiliare di Palazzo di Città alle ore 9.30, per un pronunciamento significativo ovvero il via libera all’allungamento della pista anche in vista della conferenza di servizio in programma il 12 di settembre a Bari, quando presso la Regione Puglia si deciderà sull’allungamento della pista e quindi sull’utilizzo dei finanziamenti.

«Il Consiglio comunale e’ chiamato ad offrire il proprio contributo alla realizzazione di due importanti progetti che affermano e rafforzano il ruolo di Foggia quale città capoluogo – commenta Raffaele Piemontese – Tali sono sia quello riguardante l’allungamento della pista dell’aeroporto Gino Lisa che la ristrutturazione dell’ex G.I.L.. Nel primo caso, approvando la delibera, l’Assise consentirà all’Amministrazione comunale di adempiere agli impegni assunti nell’ultima conferenza dei servizi e di imprimere un decisivo impulso alla realizzazione dell’opera, strategica per il rilancio del turismo colpito quest’anno dalla crisi congiunturale.  Ringrazio la Conferenza dei capigruppo per aver colto l’importanza della posta in gioco – conclude il presidente del Consiglio comunale – ed aver collaborato a che la città possa cogliere questi importanti risultati».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici