Gargano Calcio: finita la «pausa» due vittorie consecutive

gargano-calcioIl Gargano Calcio è rinato e lo dimostrano (almeno al momento) le due vittorie consecutive nel campionato di Promozione tra cui quella di domenica scorsa sul campo del Bitritto (ex terzo in classifica). I garganici del patron Agostino Triggiani ora si trovano a metà classifica e possono guardare con fiducia al proseguo di un torneo che non si fermerà mai, si andrà avanti fino a giugno con 38 gare di seguito. Ecco perchè tutto può ancora succedere. E allora D’errico, Martella, Carretto e soci sono con i piedi in campo a lavorare e con la testa già alla gara di domenica prossima quando a Rodi Garganico arriverà il Carapelle attualmente terzo. Laroia, Attanasio, Iannone e Di Stolfo si sentono rinvigoriti, rafforzati dagli ultimi risultati positivi che ne hanno rilanciato le ambizioni salvezza. E in allenamento tutto ciò è visibile nella singola giocata, nella concentrazione e soprattutto nella voglia di migliorarsi.

La gara con il Carapelle rappresenta, a ragione, un treno importante da non perdere, anzi sarebbe opportuno salirci su e restarci fino al termine del campionato. Il tecnico Teodoro Vlassis cercherà, in questi giorni, di costruire un undici plausibile da mettere in campo domenica prossima. Ma il collettivo di Vlassis, giovane ed agguerrito e che lotta per guadagnarsi punti preziosi, proverà a risalire ulteriormente una classifica che al momento sembra rassicurante. Ieri il dg Mastropaolo con il presidente Piazzarelli hanno tenuto a richiamare alla massima concentrazione i propri giocatori, perché in un girone duro come questo sono proprio gli avversari con maggiori motivazioni quelli più rognosi con cui misurarsi. Ma i ragazzi garganici, ormai, stanno accumulando abbastanza esperienza per evitare di farsi sorprendere dalla vivacità di una squadra, quella del Carapelle, affamata di punti per salire in vetta, e Salerno e soci sanno ben che, così come accade tutte le domeniche, dovranno sudare tanto per avere la meglio. E domenica a dar manforte alla squadra, come al solito, un esercito di sostenitori garganici pronti a spingere la squadra dagli spalti. Ci sarà da soffrire, come sempre, ma forte di una doppia vittoria che ha dato tanto morale con un Salerno in forma smagliante. E sarà proprio lui la freccia in più all’arco del Gargano Calcio per seguitare, passo dopo passo, a costruire l’impresa.

Antonio Villani

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici