Resoconto del Consiglio Comunale del 13 Luglio 2012

Consiglio animato quello svoltosi questa mattina presso la sala consigliare del Comune di Rodi Garganico.

Dopo le formalità di rito legate all’approvazione dei verbali delle sedute precedenti e la relazione introduttiva al secondo punto all’ordine del giorno  tenuta dal consigliere Vallese (Contenzioso Dattoli Antonio Pio S. contro Comune di Rodi Garganico e Acquedotto Pugliese S.p.A. – Sentenza TAR – Puglia n. 924/2012 – Acquisizione sanante ex art. 42 bis, 4° comma del DPR 327/2001), si è registrato un acceso dibattito tra il consigliere D’Anelli e il sindaco Pinto. Oggetto della discussione il contenzioso tra il comune di Rodi Garganico e la proprietà del suolo su cui insiste il depuratore cittadino. La deliberazione è stata infine assunta con il voto favorevole della maggioranza e quello contrario della minoranza.

Sul terzo punto (Approvazione Convenzione di Segreteria tra i Comuni di: Rodi Garganico, Peschici e Ischitella), udita la relazione dell’assessore Tavani, il consiglio si è espresso favorevole ad unanimità.

Si è passato quindi alla discussione dell’ultimo accapo (Recepimento abrogazione indebite restrizioni all’accesso e all’esercizio delle professioni e delle attività economiche – Legge 14 settembre 2011, n. 148 di conversione con modificazione del D.L. 13 agosto 2011, n. 138). Relatore l’assessore Tavani, la delibera è stata assunta con i soli voti favorevoli della maggioranza, in quanto nel frattempo i consiglieri di minoranza hanno abbandonato l’aula.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici