Presentata la 2ª festa provinciale dell’Unione di Capitanata

Si svolgeranno da venerdì 14 e domenica 16 settembre la seconda festa provinciale dell’Unione di Capitanata e l’Assemblea Costituente dell’Unione Democratica Pugliese, nell’Auditorium dell’Istituto superiore di Rodi Garganico. “Un’importante occasione per ribadire e confermare i valori di riferimento – la dottrina sociale della Chiesa – e la crescita del nostro movimento politico dall’ambito provinciale a quello regionale” ha premesso il segretario provinciale Giannicola De Leonardis. “E ancora, l’occasione per fare il punto su un passaggio politico fondamentale ma passato sotto silenzio a livello mediatico, la sentenza della Cassazione a sezioni unite che ha ribadito che la Democrazia Cristiana sul piano formale e sostanziale non si è mai sciolta”. Mirata quindi la scelta di tanti protagonisti di quella stagione che ha poi prodotto nuove esperienze e formazioni politiche, ma tutte riconducibili allo Scudo Crociato, per animare i dibattiti in programma nell’intensa tre giorni, da Giuseppe Gargani e Clemente Mastella, da Francesco Pionati a Luigi Baruffi, da Gianni Fontana a Renato Grassi. Molto atteso il confronto tra gli on. Gianni Fontana, responsabile facente funzione della DC e Raffaele Fitto: ‘Dalla DC alla DC: una grande forza al servizio del Paese’.

“Siamo partiti come movimento territoriale e siamo diventati la forza trainante di questa nuova esperienza politica che vede il coinvolgimento di liste civiche e personaggi di spicco della politica regionale, per garantire una risposta efficace alla domanda di attenzione da parte della gente e ai problemi ben lontani dall’essere risolti: allargare l’area del consenso su una scala più ampia ci renderà poi ancora più forti quando arriverà il momento delle scelte a livello nazionale” ha sottolineato l’on. Franco Di Giuseppe, intrigato “dalla Democrazia Cristiana che non si traduce come un ritorno al passato ma ai valori non negoziabili come solidarietà e sussidiarietà”. L’Unione di Capitanata non verrà sciolta, ma a livello regionale aderirà a questo nuovo movimento per conferire uno spessore ancora maggiore alla sua proposta politica. A Rodi Garganico, in occasione dell’Assemblea Costituente dell’Unione Democratica Pugliese, verranno presentati il nuovo simbolo e il Coordinamento regionale.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici