Grande prima edizione del Varano Lake Triathlon

Andrea D’Aquino, atleta di Novara in forza al team sportivo dei Carabinieri, stravince, con il tempo di 4 ore, 4 minuti e 17 secondi, la prima edizione del Varano Lake Triathlon. Si è conclusa la prima competizione nazionale di sport multidisciplinare organizzata nella provincia di Foggia. Un percorso appartenente alla categoria HalfIronMan: 112,9 chilometri (1,9 di nuoto, 90 di bici e 21 di corsa) attraverso le meraviglie del Gargano a partire da Foce Varano per poi lambire i comuni di Cagnano Varano, Ischitella e Carpino, costeggiando il lago Varano e addentrandosi nel parco nazionale. L’edizione pilota del VLT ha visto la partecipazione di circa 270 atleti (numero ben oltre le aspettative degli organizzatori) agonisti ed amatori della disciplina, provenienti da tutta Italia, e si è articolato in diverse categorie di gara: individuale (maschile e femminile) e a staffetta.

Per la sezione individuale maschile, insieme a D’Aquino, hanno completato il podio Massimiliano Sansone (secondo classificato) del T.D. Rimini e l’aquilano Luca De Paolis (in terza posizione) del Forhans Team. La gara femminile è stata vinta, invece, da Jessica Sarti in forza al Triathlon Faenza, mentre il trio di Manfredonia si è aggiudicato la competizione a squadre. Una gara durissima dove il gran caldo ha accentuato la fatica di un percorso tecnico, in cui, soprattutto nella tappa ciclistica costituita da molti rilanci e lunghi tratti di asfalto rovinato, bisognava «spingere» parecchio. E così sono stati diversi i concorrenti (compreso qualche favorito al podio, come Christian Casali e il campione locale Michele Insalata) costretti ad abbandonare la gara a causa di imprevisti tecnici o per la troppa fatica. Fortunatamente, a detta degli atleti, la meraviglie del Gargano tutt’intorno hanno ripagato, almeno per ciò che riguarda la vista, gli sforzi e i sacrifici di gara.

Il Varano Lake Triathlon – promosso dalla Federazione italiana triathlon, dalla sezione provinciale del Coni, da Legambiente (per i parametri di sostenibilità ambientale su cui è stato costruito) e dalle amministrazioni comunali dei Comuni ospitanti – ha coniugato sport e turismo grazie a una tre giorni (culminata nella gara finale) di concerti, visite guidate, mini-competizioni per neofiti della disciplina, convegni tecnici e percorsi eno-gastronomici che hanno valorizzato l’attrattiva del territorio attirando sul lago Varano la presenza non solo degli atleti ma anche degli appassionati e dei curiosi. Fabrizio Cutela, organizzatore del VLT, alla fine della manifestazione, ha espresso viva soddisfazione per l’esito complessivo di questa prima edizione del Varano Lake Traithlon.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici