Domenica 27 maggio in Casa Sollievo della Sofferenza visite specialistiche gratuite

“Chiedi, conosci, curati” è lo slogan della 11^ Giornata Nazionale del Sollievo di domenica 27 maggio, promossa dall’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna. All’iniziativa aderiscono centoquattro ospedali premiati per la loro attenzione alla salute della donna tramite l’assegnazione del “Bollino Rosa, un riconoscimento che segnala gli ospedali italiani di “eccellenza” nei confronti della prevenzione e della cura delle patologie femminili.

Tra questi anche la Casa Sollievo della Sofferenza dove dalle 9 alle 13 sarà possibile incontrare specialisti del settore ed eventualmente sottoporsi a visita specialistica gratuita: senologica, endocrinologica, ginecologica, terapia del dolore, screening per osteoporosi, ultrasonografia ossea quantitativa, ecografia alla tiroide e consultorio per parto indolore.

Per l’occasione verranno posizionati anche uno stand e alcuni totem informativi all’ingresso e nelle adiacenze dell’ospedale di San Giovanni Rotondo, unica struttura sanitaria pugliese unitamente al SS. Annunziata di Taranto partecipante all’iniziativa e a cui è stato attribuito l’ambito riconoscimento del “Bollino Rosa”.

Studi recenti hanno dimostrato che oltre 6 cittadini su 10, con età media di 58 anni, sono colpiti da sofferenza fisica. Tra questi pazienti vittime di dolore cronico, tuttavia, soltanto la metà segue uno specifico trattamento che si rivela inefficace nell’83% dei casi. L’iniziativa dell’ospedale di San Pio da Pietrelcina, da sempre attento al sollievo della sofferenza, vuole sensibilizzare i pazienti ad attivarsi per combattere il dolore e risolvere un problema che sta assumendo vaste proporzioni sociali e incide negativamente sulla qualità della vita dei singoli.

1 Commento

  1. bella come rodi vorei che questnno di poter pasare una bella vacanza

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici