A Rodi Garganico l’anteprima dell’edizione 2012 del Carpino Folk Festival

“Chi fugge dal proprio paese non è un problema. Chi fugge dal proprio paese ha un problema”. È questo lo slogan scelto per la 17ª edizione del Carpino Folk Festival che farà tappa nelle mete turistiche migliori della Puglia, le più belle del Gargano: Rodi Garganico, Vieste, Calenella (Peschici / Vico del Gargano) e poi nell’entroterra a Cagnano Varano, Ortanova e, ovviamente, Carpino.

Sarà un festival itinerante quello che si svolgerà dal 4 al 10 agosto, con un’anteprima sfiziosa a Rodi Garganico il 30 luglio e un’appendice l’11 agosto a Ortanova. Inoltre il 28 e 29 luglio il CFF sconfina Grazie all’assessorato al welfare e flussi migratori della Regione Puglia e alla Camera di Commercio italiana in Germania verrà raggiunta una parte dell’altra Italia, a cui è dedicato il festival, con il concerto dei cantori di Carpino alla settimana italiana a Francoforte presso la Hauptwache.

Anche la tappa rodiana del 30 luglio, che sarà ospitata in Piazza Rovelli e vedrà la partecipazione del gruppo SUONIDISOTTO – Musiche di Tradizione Meticcia, sarà raggiungibile col treno tram notturno delle Ferrovie del Gargano, al solo costo di 1 euro, come tutte le altre del Carpino Folk Festival. Un’ulteriore occasione, dunque, per scoprire il Gargano viaggiando in tutta sicurezza.

Il programma completo della rassegna è consultabile nel sito del Carpino Folk Festival.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici