Gli italiani cercano le vacanze su internet

Spinti dal propulsore della ricerca per l’organizzazione dei viaggi online, sono stati 26 i milioni di italiani che hanno navigato su Internet durante il mese di Giugno. Un record, come raccontato dallo studio realizzato da SpeedVacanze e Best Network: un italiano su tre ha fatto accesso al web per cercare hotel, voli, automobili da noleggiare, così da risparmiare tempo e fatica, soprattutto denaro visto che così facendo ci si è evitati le commissioni delle agenzie di viaggi. Oltre al 32% delle ricerche per i viaggi e il turismo, l’indagine appena diffusa racconta un quadro molto interessante, diamo un’occhiata ai numeri.

In prima posizione nello studio di SpeedVacanze e Best Network troviamo dunque i viaggi al 32%, tuttavia a breve distanza ecco i servizi finanziari (27%), che da sempre hanno mosso la rete con la grande domanda e la conseguente variegata offerta di operatori e portali.

Non cala nemmeno il settore dell’abbigliamento e articoli sportivi (23%) anch’esso spinto dalla bella stagione e dalla voglia di mettersi in forma per la prova costume. Ne consegue che la Internet Economy vale qualcosa come 32 miliardi di euro.

Un valore estremamente alto, che equivale al 2% del Pil, a dimostrazione che il mondo dei pixel sta sempre più caratterizzando anche quello uno punto zero. A proposito di viaggi e di Internet, avete in programma una visita a New York? Sarà la città più connessa via Wi-Fi al mondo, soprattutto nei parchi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici