Programmi integrati di Rigenerazione Urbana ai sensi della L.R. 21/2008

La legge 21/2008 della Regione Puglia sulla Rigenerazione Urbana costituisce un importante passo in direzione dell’integrazione delle politiche pubbliche – in particolare abitative, urbanistiche, paesaggistico-ambientali, culturali, socio-sanitarie, occupazionali, formative e di sviluppo – perseguendo la messa in coerenza, rispetto ad un quadro scelte politiche ampiamente condiviso, di interventi da realizzarsi tramite programmi integrati. Fondamentale, nel perseguimento degli obiettivi di integrazione, sostenibilità ambientale e partecipazione degli abitanti posti alla base della rigenerazione urbana, è il ruolo assegnato ai Comuni, cui spetta il compito di predisporre e approvare un Documento programmatico per la rigenerazione territoriale (DPRT) che individui, con la partecipazione degli abitanti, gli ambiti di rigenerazione, ossia le parti significative delle città che richiedono interventi prioritari di riqualificazione urbana.

I Comuni di Peschici, Rodi Garganico e Vico del Gargano intendono perseguire le opportunità di rigenerazione urbana offerte dalla legge regionale intraprendendo un percorso articolato in tre tappe principali.

1. La prima tappa consiste nella redazione del DPRT supportata da iniziative volte a favorire la partecipazione degli abitanti singoli o associati tra loro a vario titolo e degli operatori economici pubblici e privati. Pertanto sono indette due Assemblee Pubbliche, rispettivamente nei giorni

21 giugno 2011, alle ore 18
presso la Sala Consiliare
del comune di Peschici
29 giugno 2011, alle ore 18
presso la Sala Consiliare
del comune di Vico del Gargano

Per raccogliere e discutere idee e proposte, nell’ambito di queste Assemblee pubbliche verranno attivati diversi Forum per la Rigenerazione Urbana: uno per ciascuno degli “Ambiti di rigenerazione” individuati. E’ anche possibile presentare idee e proposte attraverso schede reperibili sui siti internet dei tre Comuni, inviandole all’indirizzo: pist-leviedelmare@urbanistica.vicodelgargano.it.

2. La seconda tappa consiste nella predisposizione di tutti i documenti necessari a rispondere adeguatamente all’Avviso regionale a presentare candidature per l’attuazione dell’Azione 7.2.1 del PO FESR 2007-2013 “Piani integrati di sviluppo territoriale”, in scadenza il 6 luglio 2011, candidando un primo pacchetto di interventi, coerenti con il Documento programmatico.

3. La terza tappa consisterà nella costruzione di progetti condivisi (Programmi Integrati di Sviluppo Territoriale, o PIST), riguardanti anche gli altri ambiti emersi come prioritari nel corso dei processi partecipativi.

Si ribadisce infine che l’avvio della Rigenerazione Urbana rappresenta un’occasione preziosa per elaborare in modo partecipato una visione futura del territorio e della città e per mettere in rete attori, piani e progetti capaci di accrescere il valore territoriale dei comuni di Peschici, Rodi Garganico e Vico del Gargano.

Si specifica infine che tutte le proposte verranno comunque prese in considerazione, ma che – stante la scadenza del 6 luglio di cui al secondo punto – saranno inserite nel Quadro dei processi partecipativi da allegare alla documentazione del bando in scadenza solo quelle inviate o consegnate entro il 30 giugno.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici