ASL, messo a punto un piano per razionalizzare le liste d’attesa

L’Azienda sanitaria di Foggia ha predisposto il piano attuativo per razionalizzare le “liste d’attesa”, progetto proposto dal dirigente medico, Luciano D’Amito. “Finalità è quella – ha spiegato D’Amito – di garantire tempi certi agli utenti per quanto riguarda l’accesso ai servizi ambulatoriali. La fase sperimentale sarà utile a raccogliere indicazioni e suggerimenti che verranno dagli operatori sanitari, in primis dai medici di base. L’Azienda sanitaria mette insieme tempi e patologie definendo codici di priorità per accedere ai servizi ambulatoriali, un’articolazione che prevede per le urgenze “tempi brevissimi”, comunque entro tre giorni; per le “brevi” nell’arco di dieci giorni; “Differibili”, un mese per visite, sessanta giorni per accertamenti diagnostici. Anche per i ricoveri ospedalieri viene definita una classe di priorità: si assicura un minimo di trenta giorni per i casi che “possono aggravarsi rapidamente”, sessanta per le altre condizioni patologiche, fino a sei mesi e, comunque, non oltre un anno. Fase ancora sperimentale – come ha sottolineato D’Amito – definita insieme ai dirigenti dei distretti sanitari, per il Gargano nord, Michele Carnevale, per individuare gli ambiti territoriali in cui saranno garantiti i tempi massimi d’attesa. Il criterio seguito è stato quello di programmare l’erogazione delle prestazioni ambulatoriali privilegiando la vicinanza al cittadino e pertanto – aggiunge D’Amito – considerando la vastità e la configurazione geografica del territorio di competenza, scelta che ha comportato una presenza cospicua di poliambulatori e ambulatori specialistici. Nello stesso tempo, “valutata l’impossibilità di garantire le prestazioni presso tutte le strutture erogatrici, l’Azienda sanitaria si è orientata ad individuare specifiche strutture in cui garantire per il novanta per cento degli utenti il rispetto dei tempi massimi. Per quanto riguarda i comuni del Gargano nord, il poliambulatorio di riferimento è quello di Rodi Garganico dove si stanno eseguendo lavori di adeguamento della struttura poliambulatoriale.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici