Esami di Stato: tutte le commissioni in Puglia

Ci siamo. Il conto alla rovescia è iniziato. Tra meno di un mese, il 22 giugno per essere precisi, c’è la prima prova scritta per gli esami di maturità di questo anno scolastico 2009-2010, la prova di Italiano, a seguire il 23 giugno la seconda prova scritta e venerdì 25 la terza prova con orario stabilito dalle commissioni. Nel frattempo sono appena stati resi noti i nomi dei commissari esterni che presiederanno le commissioni di esame, ed è già scattata la «caccia al commissario». Si tratta di uno sport nel quale si cimentano intere «torme» di genitori afflitti, che cercano in tutti i modi di aiutare i loro ragazzi, che a loro volta cercano nei forum e nei blog indiscrezioni e soffiate sulle tracce delle prime prove scritte.

Sino a qualche anno fa (per le generazioni che non avevano internet) esistevano le «cartuccelle»: veniva «arruolato» chi in famiglia aveva la grafia più piccola e chiara da leggere e si ricopiavano manualmente le tracce più probabili e gli appunti. Tutti i vari fogliettini venivano poi arrotolati e con cura inseriti in una cintura, la cartucciera, che si indossava (quando ancora non c’erano le magliette corte e i pantaloni a vita bassa) durante gli esami.

In anni più recenti la fase di copiatura «amanuense» fu sostituita dalle fotocopie miniaturizzate delle pagine di testi e appunti, oggi il cellulare e l’I-phone hanno fatto perdere molta della poesia pre maturità, ma non hanno ancora azzerato la «caccia al commissario».

Si scherza, naturalmente, alla fine per ognuno di noi c’è «una notte prima degli esami», da passare con l’emozione di un’età che poi entra nel mito per tutto il resto della vita.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici