Assomarinas: agevolazioni per lo sviluppo delle strutture nautiche del meridione

Assomarinas dai Saloni nautici di Brindisi e Mosca: “Canoni demaniali e concessioni agevolino lo sviluppo delle strutture nautiche del meridione.

Con il recente stanziamento di fondi FAS e FERS per oltre 18 milioni di euro da parte della Regione Puglia a favore dello sviluppo della portualità turistica e la nascita del Distretto nautico regionale e con il potenziamento degli aeroporti di Bari e Brindisi, si anticipa la ripresa del mercato nautico in un’area strategica del sud Italia che realizza, così, uno tra i più importanti circuiti del turismo nautico del Mediterraneo Orientale.

Assomarinas, con la sua costante presenza al Salone Nautico di Brindisi (SNIM), da anni si batte per la valorizzazione di queste coste e, anche per la prossima edizione di questa importante manifestazione nautica conferendo il proprio patrocinio al salone, l’Associazione, (aderente a UCINA Confindustria Nautica e a Federturismo), che conta ben 83 marine ubicate in tutta la costa italiana, ribadisce l’impegno degli imprenditori privati del settore nel cogliere le opportunità che la Regione Puglia è in grado di offrire in termini di programmazione urbanistica della costa e di disciplina dei regimi concessori che “al Sud come al centro e al nord Italia, non possono non tutelare l’iniziativa privata – dichiara il presidente di Assomarinas Roberto Perocchio – che è la sola oggi in grado di garantire nel lungo periodo la crescita di tutto il comparto a condizione che – conclude il Presidente – i concessionari esistenti vengano posti al riparo nei loro programmi di investimenti dalla richiesta di canoni insostenibili e concessioni di lunga durata”.

Le prospettive di ulteriore rafforzamento delle strutture nautiche di Trani, Brindisi e Gallipoli oggetto dei citati finanziamenti, unitamente ai programmi di sviluppo dei porti di Bisceglie, Santa Foca, Leuca e Rodi Garganico, rappresentano le giuste premesse per una ripresa dei consumi nautici anche grazie alle importanti, nuove strutture della vicina Basilicata che, grazie ai nuovi collegamenti aerei low cost, coinvolgono una clientela continentale sempre più vasta attivando, sia sotto il profilo economico che quello occupazionale nuove, interessanti iniziative imprenditoriali.

Sarà questo il “messaggio” che Assomarinas porterà anche al prossimo Salone Nautico Internazionale di Mosca (M.I.B.S.) che si svolgerà da metà aprile , dove la clientela di yachts e megayachts rappresenta un sicuro mercato anche per il porti del meridione d’Italia.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!
Condividi il post con i tuoi amici