Nuova intesa per il turismo

“Esprimo apprezzamento per questa iniziativa del governo che va al di là degli schieramenti politici e risponde alle necessità di cui il sistema imprenditoriale ha bisogno in questo momento». Lo ha detto all’ADNKRONOS l’assessore al Turismo della Regione Puglia, Massimo Ostillio, commentando il protocollo siglato dai sottosegretari alla Presidenza del Consiglio con delega al Turismo, Michela Vittoria Brambilla e al Ministero per lo Sviluppo Economico con delega al Commercio Estero, Adolfo Urso, i quali intendono puntare sull’export e sul turismo per uscire – al più presto – dal tunnel della crisi economica. Il problema vero, secondo Ostillio, è «mettere a sistema tutte le regioni rispetto a quanto fatto a livello nazionale. Io sono tra quelli che da sempre ritengono che il prodotto d’eccellenza, sia esso industriale, culturale o territoriale, fa bene al turismo», aggiunge l’assessore, che sottolinea: «in tempi di vacche magre mettere a sistema tutte le risorse che abbiamo per promuovere il nostro Paese e l’economia, soprattutto all’estero, è una cosa intelligente e doverosa». Quanto alla Puglia, «l’approccio utilizzato nella mia regione per andare all’estero a promuovere congiuntamente tutti i settori economici interessati – spiega Ostillio – è una pratica già sviluppata nel corso della mia amministrazione. I risultati realizzati finora sono positivi e credo che possano esserlo altrettanto quelli del governo nazionale. Certo, non basta il protocollo firmato a Roma tra i due sottosegretari. Le cattive abitudini purtroppo si ripetono da anni e riguardano la burocrazia in particolare. La strada da fare è tanta ma meglio tardi che mai», conclude l’assessore regionale al Turismo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici