Bandiere Blu: ecco le sette spiagge premiate

Le Bandiere Blu crescono: più due in Puglia, un vero successo che conferma come l’attenzione per il mare pulito possa pagare. Le «Bandiere Blu», assegnate alla Puglia dalla Foundation for Environmetal Education (Fee) , in collaborazione con il Cobat (Consorzio nazionale batterie esauste) ai comuni rivieraschi ed agli approdi turistici, sono infatti sette. Si tratta di un riconoscimento ambientale molto ambito, rivolto esclusivamente a comuni e autorità portuali. L’assegnazione della «Bandiera Blu» promuove qualità delle acque di balneazione qualità della costa servizi e misure di sicurezza, educazione ambientale La Bandiera Blu può essere issata solo quando sono presenti le condizioni sopra specificate.

Sono le spiagge di Lecce a far guadagnare alla Puglia l’impennata dei riconoscimenti. Rispetto all’edizione 2008, infatti, in cui nessuna spiaggia leccese figurava con la bandiera blu, ora sono ben due a fregiarsi del riconoscimento: Castro e Salve. Può brindare anche Castellaneta in provincia di taranto che va così a far compagnia a Ginosa. Perde, invece, una bandiera la costa di Foggia: scompare, infatti, dal «pennone» della Fee la bandiera di Mattinata. Per tutte le altre una conferma: è il caso di Rodi Garganico, di Polignanoa Mare, di Ostuni.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici