Comunità Montane, Lonigro: “Alcune nomine non sono chiare”

Il capogruppo dello Sdi alla Regione Puglia, Giuseppe Lonigro, è intervenuto sulla vicenda delle comunità montane: “Non posso non condividere l’impegno che l’Esecutivo Regionale, su indicazione del Consiglio e del dettato normativo nazionale, persegue: riordinare la disciplina che regola le Comunità Montane e ridurre a regime la spesa corrente per il funzionamento delle Comunità Montane realmente necessarie”, afferma il Consigliere Lonigro.

“Meraviglia, però, -continua il Consigliere Lonigro- che, pur riconoscendo la disposizione della legge regionale che affida la nomina dei Commissari liquidatori al Presidente della Giunta Regionale, i criteri utilizzati non sono sempre del tutto comprensibili. Nella fattispecie, i Commissari liquidatori nominati, sono, in massima parte, Dirigenti inquadrati nell’Organico Regionale o Funzionari prefettizi e che non hanno, in buona sostanza, appartenenze politiche dichiarate. Non si comprendono, né sono condivisibili, invece quelle fatte con e/o per altre motivazioni, tutte da chiarire. Penso – conclude il Consigliere Lonigro- che sulle nomine si dovrebbe sempre avere una certa coerenza e una uniformità di comportamento nel richiamare criteri che siano validi sempre e dovunque”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici