Rodi Garganico tra le tappe dell’iniziativa organizzata dai volontari di “Vita per la Vita”

E’ partito ieri il “Tour della Calabria, Basilicata e Puglia” organizzato dai volontari delgruppo sportivo “Vita per la Vita” Casa della Solidarietà, come da tradizione ormai consolidata negli anni. Tredici tappe con partenza da Martirano Lombardo (Cz) per poi risalire la Calabria e arrivare a Policoro venerdì 7 agosto. Il giorno di ferragosto, nell’ultima tappa, la carovana a Rodi Garganico, nel foggiano. I corridori con questo evento vogliono stimolare e diffondere in Italia la cultura della donazione di sangue, organi, tessuti, cellule e della solidarietà senza barriere geografiche, che poi è anche la mission dell’Avis (Associazione volontari italiani sangue) e dell’Aido (Associazione italiana donatori organi) tra i patrocinanti l’evento di cui sono soci i maratoneti. Un anno fa la corsa fu organizzata in Abruzzo e Molise, quest’anno in Calabria, Basilicata e Puglia. L’anno prossimo i volontari, con il sistema dell’autotassazione, concluderanno il trittico oltreoceano, precisamente in Australia. Quella di quest’anno è la trentacinquesima edizione della “Marcia della Solidarietà” e si snoderà su un percorso di 617 chilometri. «Dopo l’Ecomaretona e il “Giro dei Tre Mari” in moto -commenta l’assessore alla Promozione del territorio, Luisa Lasaponara – Policoro si conferma meta privilegiata di queste manifestazioni dall’ampio respiro nazionale che hanno tutte finalità filantropiche o comunque tendono ad esaltare le vocazioni territoriali di tante realtà italiane. Infatti l’Ecomaretona ha messo in risalto la salubrità ambientale della costa jonica e di Policoro, il secondo evento la sua storia millenaria e ora anche uno dei valori più importanti per un essere umano: la solidarietà, dimostrando come la città jonica si sia sempre distinta nel tempo come città tollerante, accogliente e pronta ad ospitare i più svantaggiati». Il Gruppo Sportivo “Vita per la Vita” nasce nel 1975 a Coccaglio in provincia di Brescia, all’interno della sezione Avis e del Gruppo Aido, con lo scopo di promuovere e diffondere la cultura della donazione e della solidarietà nel nostro Paese. Nel corso degli anni “Vita per la Vita “ha portato questo messaggio in diversi Paesi: Italia, Francia, Spagna, Lussemburgo, Andorra, Principato di Monaco, Belgio, Olanda, Germania, Svizzera, Austria, Polonia, Bielorussia, Russia, Ucraina, Croazia, Slovenia, Ungheria, Città del Vaticano, San Marino, Grecia, Canada e Stati Uniti d’America.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici