Orienteering nel Gargano: un successo

Ottima la prima. La formula sperimentale di apertura in notturna della “Five Days di Puglia” (tre tappe nelle foresta Umbra e Foce di Varano, due nei centri storici di Vico del Gargano e Peschici), studiata per l’edizione 2009 si è rivelata un successo. L’importante appuntamento di corsa orientamento, promosso da Park World Tour Italia ed Orienteering Academy Puglia che si è svolta sul Gargano dal 5 al 9 ottobre, ha offerto agli appassionati la possibilità di gareggiare per cinque giorni in un contesto unico, tra foreste di faggi e pini, centri storici di fama mondiale, a due passi da un mare fra i più belli d’Italia con tanto sole.

Spettacolare l’apertura a Vico del Gargano con tanto di Banda comunale, Inno d’Italia e d’Europa, la sfilata della bandiere rappresentanti le 21 nazioni presenti all’evento: Italia, Svizzera, Germania, Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Inghilterra, Irlanda, Israele, Austra, Ungheria, Ucraina, Serbia, Belgio, Repubblica Ceca, Spagna, Ungheria, Lituania, Lettonia, Montenegro e Moldavia.

Tantissime le autorità presenti in rappresentanza di Regione Puglia, Provincia di Foggia, Parco Nazionale del Gargano, Comunità Montana del Gargano, Comando dell’aeronautica Militare, Corpo Forestale dello Stato, CONI nazionale, CONI Puglia e CONI Foggia, FISO Nazionale, Ufficio Scolastico Regionale di Educazione Fisica, Comando Vigili Urbani di Vico, dai comuni di Vico del Gargano, Peschici e Ischitella, Vieste, Monte Sant’Angelo, Rodi Garganico e Carpino.

La gara sprint con formula in notturna ha ottenuto il plauso convinto e l’entusiastico consenso dagli oltre 300 atleti internazionali al via. Un ottimo biglietto da visita in prospettiva della candidatura dei mondiali veterani di corsa orientamento 2012. La mappa di gara rappresentava il centro storico di Vico, un vero e proprio labirinto, con vicoli stretti, vie e viuzze che continuamente si intrecciavano e costringevano l’atleta a correre con molta concentrazione alla ricerca dei punti di controllo (lanterne). Una miriade di luci (le torce degli atleti) che sfrecciamo sotto gli occhi incuriositi degli abitanti, un vero dedalo di emozioni suggestivo e romantico. Alla fine una grande festa per tutti con degustazione di prodotti tipici offerti dalla Provincia di Foggia ed ottimamente preparati dall’associazione dei Cuochi Vichesi ed esibizione di danze e musiche locali a cura dei giovani di Vico.

Una grande apertura che conferma ancora una volta l’impegno sinergico di quanti credono fermamente nella candidatura al Mondiale Veterani di Corsa Orientamento che sarà assegnato il 7 novembre a Losanna. I vincitori di categoria a Vico del Gargano: M75 Garberg Birger NOR 64.46 M60 Dahl Roland SWE 25.25; M50 Daltveit Memund NOR 23.53; M40 Watkins Steve GBR 22.57; M21A Hane Thomas SUI 19.09; M21B Aloni David ISR 26.15; M18 Arm Patrik SUI 19.37; M15 Trutmann Lars SUI 17.22; MW10 Daltvert Hanne NOR1999 11.03; Beg. Ling Tobias SWE 16.57; KIDS Suter Timo SUI1998 14.14; OP1 Gutzwiller Daniel SUI 35.45; OP2 Presterud John Eivi NOR 27.40; OP3 Toth Timea HUN 25.58; W60 Meister Liana SUI 39.47;W50 Zaugg Yvette SUI 26.18; W40 Muller Coni SUI 23.29; W21A Mueller Sadrine 18.58; W21B Forrest Ruth GBR1981; W18 Muller Géraldine SUI 24.35; W15 Sennhauser Tina SUI 29.35; W12 Hanselmann Judith SUI 16.51.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici