Orienteering: nel Gargano piace anche ai campioni

Per un’intera settimana, dal 14 al 20 marzo, il Gargano ha ammaliato con la varietà dei suoi paesaggi e la bellezza dei centri storici i più forti agonisti della corsa orientamento, cimentatisi lungo i percorsi di Foresta Umbra, Foce di Varano, Piano dell’Impiombato, Vico del Gargano, Peschici e Monte Sant’Angelo, in preparazione di una nuova stagione agonistica. Un incanto che ha affascinato i due ospiti d’onore del Gargano Camp. “Il terreno di gara è molto tecnico e difficile – ha osservato la bellissima Minna Kauppi, cinque volte campionessa del mondo, portacolori della nazionale finlandese sponsorizzata dalla Provincia di Foggia – E’ proprio quello che cercano gli atleti di alto livello”.

Le ha fatto eco Thierry Gueorgiou, che dal suo sito ufficiale ha caldeggiato e sostenuto la candidatura del Gargano per il World Master Championship: “L’atmosfera in Puglia è stata eccellente e la Foresta Umbra si è rivelata un ottimo banco di prova per allenamenti tecnici ed impegnativi. E la vicinanza al mare può essere la marcia in più nella scelta della sede dei Mondiali 2012”. E’ intanto a buon punto la redazione del dossier di candidatura, da presentare entro il 20 aprile alla federazione internazionale. A competere con l’Italia ci sono Brasile, Svezia, Estonia, Lituania, Cina e Germania, quest’ultime due forse considerate le sfidanti più temibili per il Gargano. Per lunedì 30 marzo è previsto a Rodi Garganico un incontro ufficiale con le componenti regionali e provinciali delle Federazione alla presenza di Michele Barbone della Giunta Nazionale CONI e del Vice-Presidente Nazionale della FISO Sandro Passante.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici