Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio ricorre il ‘Giorno della Memoria’, istituito con la legge 211 del 20 luglio 2000 per ricordare la data (27 gennaio 1945) dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz e per commemorare la Shoah. Ma anche per rendere omaggio a tutti quei cittadini ebrei vittime di leggi razziali, persecuzioni, deportazione, prigionia e sterminio e a tutti coloro che, pur in campi e schieramenti diversi, si opposero a quel folle progetto di genocidio non esitando a salvare altre vite e a proteggere, in condizioni difficili, i perseguitati mettendo a rischio anche la propria vita.

Numerose le iniziative in tutto il Paese. Alle 11 si svolgerà una cerimonia al Palazzo del Quirinale che sarà aperta dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, alla quale interverranno il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Renzo Gattegna, e il prof. Claudio Magris. E’ prevista la presenza delle massime cariche istituzionali e di rappresentanti delle comunità ebraiche italiane.

Per celebrare il Giorno della Memoria il presidente del Senato, Renato Schifani, sarà a Carpi, presso la sede del museo monumento al deportato politico e razziale. Successivamente, Schifani si recherà in visita all’ex campo di concentramento di Fossoli.

Nella ricorrenza oggi, alle 15, nella Sala della Lupa di Montecitorio, si terrà il convegno ‘Memoria: dalle testimonianze dirette al Museo della Shoah’. Introdurrà i lavori il presidente della Camera, Gianfranco Fini. Interverranno: Gianni Alemanno, Piero Marrazzo, Nicola Zingaretti, Walter Veltroni, Renzo Gattegna, Leone Paserman, Goti Bauer, Marcello Pezzetti, Luca Zevi, Giorgio Maria Tamburini.
Il convegno – riferisce una nota – sarà anche l’occasione per presentare il progetto del Museo nazionale della Shoah, la cui inaugurazione è prevista per il 2011. Il Museo sorgerà sulla via Nomentana, a Roma, in un lotto di terreno confinante con Villa Torlonia. Il progetto del Museo è stato approvato all’unanimità dal Campidoglio il 17 novembre 2008, in concomitanza con la ricorrenza del settantesimo anniversario della promulgazione delle leggi antiebraiche e razziste.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici