Da Giugno si sbarca al Marina di Rodi Garganico

Mancano solo due mesi all’apertura del “Marina”: a giugno è in programma l’inaugurazione del nuovo porto turistico di Rodi Garganico il quale offrirà un’ottima possibilità di sviluppo del territorio del Gargano.

Il Marina di Rodi Garganico vanterà il titolo di porto turistico italiano più vicino alle coste della Croazia: a sole 30 ml la prima isola croata di Pelagosa, Vis e Lastovo a circa 60 ml e Korcula a 69 ml. La struttura organizzatrice del Marina prevede anche buoni collegamenti grazie ai servizi di trasporto offerti dalle Ferrovie del Gargano e dall’Aeroporto Gino Lisa di Foggia servito anche da compagnie a basso costo come Myair o con il vicino casello autostradale di Poggio Imperiale sulla A14.

La direzione del Marina ha voluto ascoltare il suggerimento rivolto al settore nautico negli ultimi mesi, di ridimensionare le tariffe di ormeggio e i costi dei posti barca: a tal scopo ha lanciato per l’anno 2009 la campagna “Ormeggio Top – Risparmio e coccole no stop” che, oltre a prevedere tariffe particolarmente agevolate, mette a disposizione di tutti gli interessati, la possibilità di vincere 15 pacchetti omaggio a costo zero a settimana, per l’intera prossima stagione. Tale iniziativa è volta a promuovere l’idea di primo porto “low cost” per il Marina di Rodi Garganico, favorendo la navigazione nelle acque che bagnano le coste del promontorio del Gargano e delle spettacolari Isole Tremiti.

Il nuovo porto di Rodi Garganico riserverà alle barche servizi adeguati di assistenza e manutenzione in porto, con l’apertura del cantiere navale che nasce come primo IBS Yachting Point dell’Adriatico oltre alla tempestiva assistenza all’ormeggio. I diportisti, invece, potranno usufruire di zona shopping, bar, ristoranti, yacht club e intrattenimento sul porto Marina di Rodi Garganico e lasciarsi incantare dal panorama. Case bianche a strapiombo sul mare che disegnano la caratteristica cittadina di Rodi, luci all’orizzonte per distinguere le Isole Tremiti: un punto luce nell’immensità del mare di notte.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici