A tavola scegli la Daunia

‘Promuovere il territorio significa prima di tutto valorizzarne i punti di forza, diffondere la conoscenza delle sue ricchezze e delle sue peculiarità. Sostenere le produzioni tipiche della Daunia, dunque, vuol dire non soltanto lodarne la qualità ma soprattutto attivare un processo virtuoso che veda i ristoratori della provincia di Foggia ‘fare sistema’, in una grande azione di marketing territoriale che può e deve cominciare a tavola’. Così Savino Santarella, assessore provinciale all’Agricoltura, ha aperto la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa ‘A tavola scegli la Daunia’, varata dalla Provincia di Foggia al fine di promuovere nei ristoranti della Capitanata l’offerta delle produzioni tipiche locali, dai vini all’olio fino alle conserve. ‘E’ fondamentale – ha affermato l’assessore provinciale – sfruttare l’imminente stagione turistica come veicolo per esaltare le eccellenze dell’agroalimentare Dauno. Da questo punto di vista occorre la massima collaborazione di tutti i ristoratori del territorio, ai quali è affidato l’importante compito di offrire ai turisti il meglio delle nostre produzioni tipiche. Non per spirito ‘autarchico’, ma nella consapevolezza che è questo il veicolo giusto per far fare al sistema agricolo e alla rete delle sue imprese un salto di qualità e proseguire sulla strada tracciata dal ‘Vinitaly 2009’, dove tre nostri vini sono stati destinatari della ‘gran menzione”. L’iniziativa dell’assessorato all’Agricoltura di Palazzo Dogana verte essenzialmente su un’azione di forte sensibilizzazione realizzata a partire da una massiccia campagna pubblicitaria. ‘Fare appello all’amore dei ristoratori dauni per la loro terra – ha sottolineato Santarella – è la via giusta per centrare l’obiettivo di veicolare una diversa immagine del territorio in quanti vengono da noi per trascorrere le vacanze’. L’assessorato provinciale alle Politiche Agricole, infatti, ha previsto la collocazione di 10 impianti pubblicitari ‘6×3’ nei comuni di San Giovanni Rotondo, Manfredonia, Mattinata, Vieste, Peschici, Rodi Garganico, Vico del Gargano, Carpino, Cagnano Varano, Lucera; oltre che in prossimità dei caselli autostradali di Candela e Poggio Imperiale. Previsto, inoltre, un servizio pubblicitario con 4 camion ‘vela’ che attraverseranno tutte le maggiori località balneari della provincia ed i centri con i più alti tassi di affluenza turistica. L’azione di sensibilizzazione, come detto, è rivolta però prima di tutto ai ristoratori della Capitanata, cui spetta la missione di essere gli alfieri della promozione dei prodotti tipici del territorio. ‘Pensiamo che gli operatori del settore della ristorazione – ha aggiunto l’assessore provinciale – possano dare un sostegno determinate per la riuscita di questa iniziativa. Intendiamo attivare con loro una nuova forma di collaborazione, che metta le istituzioni nelle condizioni di sostenerle e aiutarle nella scoperta di nuovi segmenti di mercato anche estero e che consenta ai massicci flussi di turismo di conoscere ed apprezzare i nostri primati nel settore agroalimentare, colonna portante del sistema economico della provincia di Foggia’. L’assessorato provinciale all’Agricoltura, a questo proposito, ha inviato una lettera ed una locandina che illustra l’intera gamma di produzioni tipiche del territorio a tutte le ditte che praticano attività di ristorazione (ristoranti, trattorie, pizzerie, agriturismi ecc.), per un numero complessivo di 2800 ristoratori contattati. ”A tavola scegli la Daunia’ – ha concluso Santarella – è una grande scommessa che l’Amministrazione provinciale fa sulla nostra tradizione gastronomica e sulla nostra ricchezza di produzioni agroalimentari. Una scommessa che siamo certi il territorio saprà accettare e vincere, costruendo così una Capitanata che sappia valorizzare le sue specificità e che sia in grado di creare con i turisti un rapporto tale da determinare, una volta conclusa la stagione estiva e le vacanze, la ricerca dei nostri prodotti anche sui mercati nazionali ed esteri’.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici