Gruppo di lavoro per criteri di razionalizzazione rete scolastica

La Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore al Diritto allo Studio, Domenico Lomelo, ha approvato il provvedimento concernente la costituzione del gruppo di lavoro per la definizione dei criteri e dei parametri per la razionalizzazione della rete scolastica.

Nell’attuale fase di chiarificazione del quadro normativo del sistema istruzione, è stata avvertita l’esigenza di porre in essere tutte le azioni necessarie per l’avvio della complessa procedura volta a sostenere un riequilibrio della programmazione scolastica e che dovrà essere il frutto di un lavoro condiviso e coerente, a garanzia dei vari sistemi istituzionali, in risposta alle diverse esigenze dei territori in termini di istruzione, di innalzamento delle competenze, nonché dello sviluppo locale.

In quest’ottica di programmazione condivisa, l’Assessore al Diritto allo Studio, Domenico Lomelo ha istituto il gruppo di lavoro in cui vi sono rappresentati gli organismi, gli enti istituzionali e locali, oltre che dal Servizio del Diritto allo Studio dell’Assessorato della Regione Puglia e nel quale verranno discusse le tematiche correlate al ridimensionamento della rete, per un’equa articolazione e distribuzione delle autonomie scolastiche, delle strutturali e umane nonchè ad una adeguata e innovativa offerta scolastica nel territorio.

E’ tanto il lavoro che ci aspetta e da fare, sottolinea l’Assessore Lomelo. La definizione dei criteri per la riorganizzazione della rete devono tener conto della domanda delle famiglie, delle caratteristiche locali, della stabile interazione fra fattori sociali, culturali ed economici, delle vocazioni socio-economiche dei differenti territori.

Il nostro obiettivo, attesa la presenza sul territorio regionale di situazioni diversificate, è di operare attraverso un riequilibrio e una risistemazione degli assetti preesistenti, di agire nel quadro del complessivo processo di qualificazione del servizio di istruzione sul territorio regionale, per giungere ad una organizzazione stabile nel tempo, attraverso un processo chiaro e condiviso da tutti gli attori protagonisti della riorganizzazione e del miglioramento dei sistemi educativi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici