Vieste, l’addio alle cinque vittime del sisma

Annamaria Russo, la donna di 41 anni morta nella sua casa abruzzese con le quattro figlie Rosa, Micaela, Chiara e Giusy Germinelli sono state salutate per l’ultima volta nella chiesa di “Gesù Buon Pastore”, nella loro Vieste.

Alla presenza del ministro Raffaele Fitto, dell’assessore regionale alla solidarietà Elena Gentile, al presidente della Provincia Antonio Pepe, monsignor Domenico D’Ambrosio ha celebrato il rito funebre. «Un evento tragico per la diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo – ha detto il presule – che ha pagato con otto vittime, tutte figlie del Gargano. Le esequie di una madre e quattro bambine – ha aggiunto D’Ambrosio – mi hanno fatto tornare alla mente il triste episodio del crollo della palazzina di Viale Giotto a Foggia. E’ ora che si costruiscano case degne di tale nome, non più tombe per centinaia di sfortunati».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici