Potenziamento dei servizi di collegamento con il Gargano

Rafforzare il servizio di trasporto pubblico extraurbano, soprattutto in relazione ai collegamenti con il Gargano nei mesi estivi. E’ l’obiettivo raggiunto dall’assessorato provinciale al Turismo e Trasporti della Provincia di Foggia nell’ambito dell’elaborazione del Piano di Bacino, con il quale si è provveduto a risolvere alcune delle più spinose criticità che riguardavano il sistema turistico del Gargano. ‘Abbiamo considerato strategico – afferma l’assessore provinciale al Turismo e ai Trasporti, Nicola Vascello – intervenire su questo segmento del nostro sistema della mobilità proprio in riferimento al ruolo centrale che i trasporti giocano nella valorizzazione dell’immensa risorsa rappresentata dall’industria turistica del territorio. Costruire una rete di collegamenti tra i villaggi e gli alberghi sparsi lungo la costa ed i principali centri del Gargano era una necessità che per troppi anni è stata sottovalutata e a cui oggi, finalmente, siamo riusciti a fornire una efficace risposta in termini di servizi’. Ai collegamenti assicurati dal ‘Cotrap’, infatti, sono state aggiunge otto coppie di corse giornaliere Vieste-Baia dei Campi e quattro coppie di corse giornaliere Vieste-Sfinalicchio-Maneggio Piccolo Ranch-Peschici. ‘Si tratta di corse – aggiunge Vascello – che la Provincia di Foggia ha inteso inserire all’interno dei cosiddetti ‘servizi minimi di trasporto’. Una svolta storica, dunque, che ci permetterà di assicurare in maniera permanente questi collegamenti con le più importanti località turistiche del nostro meraviglioso Gargano nel cuore della stagione estiva’. I servizi sono partiti lo scorso 20 luglio e termineranno il 31 agosto. Dal 2010, invece, essi partiranno il 1 luglio per concludersi il 31 agosto. E’ stato inoltre attivato un collegamento tra il Gargano e l’aeroporto ‘Gino Lisa’ di Foggia che partirà alle 20.20 – dunque in coincidenza con l’arrivo del volo Roma-Foggia della Skybridge – per raggiungere prima la stazione ferroviaria di Foggia e successivamente le località di Mattinata e Vieste. ‘In questo caso – sottolinea l’assessore provinciale – abbiamo lavorato alla costruzione di un sistema integrato dei trasporti che permettesse al territorio di sfruttare nel migliore dei modi il fattore attrattivo rappresentato dalla funzionalità del suo scalo aeroportuale e offrisse ai turisti la possibilità di avere a disposizione collegamenti in una fascia oraria storicamente debole’. Per tutto l’anno è stata poi introdotta la corsa domenicale Foggia-Vieste, che colma un deficit che sino ad oggi nelle giornate festive aveva lasciato scollegato il Gargano dal capoluogo dauno. E’ previsto, infine, il prolungamento della tratta Rodi-Lido del Sole e l’introduzione di una corsa serale (il cui orario non è stato ancora definito) tra Ischitella e Foce Varano.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici