Trasporti, Carmine D’Anelli, su sospensione Eurostar nella stazione di San Severo

‘La Capitanata è ormai stanca di subire penalizzazioni, di essere al centro di un’azione quasi scientifica di ridimensionamento del suo ruolo e di mortificazione delle sue possibilità di sviluppo e di crescita’. Così il consigliere provinciale Carmine D’Anelli (Lista per Pepe presidente) commenta l’esito della riunione della Commissione consiliare ‘Trasporti’ (di cui D’Anelli è presidente, ndr), convocata per affrontare il tema della paventata eliminazione delle fermate per i treni Eurostar nella stazione di San Severo.

‘Le voci che circolano circa quello che consideriamo un vero e proprio scippo – afferma D’Anelli – sono gravi e preoccupanti. La stazione di San Severo riveste infatti un ruolo strategico nel sistema del trasporto regionale oltre ad essere la ‘porta’ del Gargano sul piano dei collegamenti su ferro.

Quella che Trenitalia si appresterebbe ad assumere è una decisione che il territorio non può accettare e contro la quale, nel caso essa dovesse trasformarsi in realtà, siamo pronti a batterci in ogni modo’.

‘Questa provincia merita attenzione e politiche in grado di rilanciarne lo sviluppo e la crescita – conclude D’Anelli – non di scippi e penalizzazioni’.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici