Ferrovia del Gargano, approvata la variante di Apricena

Il Consiglio Comunale di Apricena, guidato dal Sindaco Vito Zuccarino, ha approvato la variante urbanistica relativa alla perizia in corso d’opera redatta dalle Ferrovie del Gargano al fine di adeguare il progetto appaltato alle sopravvenute normative in materia di sicurezza delle gallerie ferroviarie e di tutela dell’assetto idrogeologico. Domani, venerdì 6 marzo, ci sarà la sottoscrizione del contratto aggiuntivo con l’Associazione Temporanea di Imprese CCC – STRABAG per cui sarà data consegna definitiva ai lavori di realizzazione della cosiddetta “Variante di Apricena”, lungo la linea ferroviaria San Severo-Peschici.
La realizzazione dell’importante opera ferroviaria consentirà alla Città di Apricena di poter usufruire di una stazione a pochi metri dal centro urbano, con la possibilità di raggiungere agevolmente San Severo, e quindi, la rete ferroviaria nazionale e il Gargano. Altra importante prospettiva di sviluppo trasportistico verrà determinata dalla realizzazione di uno scalo merci a servizio dell’area industriale ubicata a margine della Strada Statale 89 e dedicato in particolare al trasporto della “Pietra di Apricena”. In tal senso il Comune di Apricena e le Ferrovie del Gargano hanno già avviato una preventiva fase di analisi che a breve produrrà la progettazione di dettaglio dell’importante infrastruttura. Da evidenziare l’importante ricaduta in termini occupazionali ed economici sul territorio connessa al definitivo avvio dei lavori di realizzazione della linea ferroviaria, con evidenti benefici per il tessuto economico e sociale di Apricena.
Il termine ultimo per il completamento delle opere in appalto è previsto per ottobre 2012, anche se si può presumere una conclusione dei lavori in anticipo su tale data. Le Ferrovie del Gargano si sono attivate per il reperimento dei fondi necessari per l’attrezzaggio tecnologico della linea ferroviaria, che sarà dotata dei più moderni sistemi di gestione della circolazione e di sicurezza, in particolare nella galleria “Monte Tratturale”, avente una lunghezza di 3200 m. La velocità massima consentita dalla nuova linea ferroviaria sarà di 140 Km/h.
«Esprimo l’augurio – commenta il Sindaco, Vito Zuccarino – che adesso sia definitivamente chiusa la fase burocratica e si proceda speditamente alla realizzazione di quest’opera da tempo attesa che migliorerà il servizio nel suo complesso ma, soprattutto, lo renderà efficace ed efficiente, per il Comune di Apricena e per tutta la zona industriale che sarà, per la sua lunghezza, dotata di un tronco ferroviario che la collega alla rete nazionale e internazionale».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici