Tratta in salvo una tartaruga marina

Una passeggiata salva la vita ad una…tartaruga marina, della specie Caretta Caretta. E’ successo a Calenella, marina di Vico del Gargano, nel pomeriggio di lunedi 23 marzo u.s.. Dopo le mareggiate dei giorni scorsi, il giovane vichese Lazzaro Ferraraccio, mentre passeggiava tra la spiaggia e gli scogli di Calenella, ha subito notato un “qualcosa” che si muoveva tra le acque abbastanza calme della baia. In un primo momento nessun pensiero, solo la curiosità e l’obbligo di controllare. Poi lo stupore. Si trattava di una tartaruga marina, ferita ma viva. Era impigliata ad una corda, forse un grossa maglia di rete da pesca, ed aveva una zampa rotta tanto da non riuscire a nuotare anche dopo vari e ripetuti tentativi da parte del giovane Lazzaro, che con grande sensibilità, a quel punto, rotta la corda, non ha potuto che tentare il salvataggio alternativo. Dotato di un fisico possente, il giovane vichese, avvicinato il suo fuoristrada pick up al margine della spiaggia, è riuscito a sollevare la tartaruga e caricarla a bordo. Un peso di circa 70 kg!

Doveva essere proprio un giorno fortunato per la “Caretta Caretta”. Giunto a Vico, Ferraraccio ha subito telefonato ai Carabinieri che hanno predisposto un rifugio momentaneo all’interno dei locali sottostanti la caserma, in attesa che giungessero da Manfredonia, gli specialisti del Centro recupero tartarughe insieme ai medici veterinari. Dopo tanti ritrovamenti di animali spiaggiati giunti morti, finalmente una buona notizia.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici