Nessun pericolo alga ma il procuratore Russo esorta la massima allerta

alga-rossa

Sull’acqua di Occhito infestata dall’alga rossa (nessun rischio per la salute, la depurazione funziona) la Procura di Foggia si muove in silenzio.

In un’intervista il procuratore capo, Vincenzo Russo, spiega che il “momento è molto delicato» e che sono stati acquisiti elementi di valutazione. La Procura vuole rilevare eventuali responsabilità penali che hanno causato la presenza nel lago della microcistina. Sotto osservazione i depuratori e gli scarichi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici