Mare Monstrum il dossier di Legambiente

Nel cantiere Italia si impasta cemento senza sosta ai danni del mare sono due i reati ogni chilometro di costa E questo in sintesi, il quadro che emerge da Mare Monstrum 2009′ il dossier di Legambiente presentato nel corso di una conferenza stampa indetta per salutare la partenza della ventiquattresima Goletta Verde. Ancora una volta si conferma il cemento il peggiore nemico delle coste italiane, in cima alla lista dei mali del Mare Monstrum: tra villette per le vacanze, grandi alberghi a strapiombo sul mare o porti turistici con ristoranti e shopping center sono davvero migliaia i nuovi edifici che ogni estate spuntano lungo le coste italiane. Intorno al ciclo del mattone selvaggio si legge nel dossier si sono registrate esattamente 3674 infrazioni, sono scattati 1569 sequestri e 4697 denunce Legambiente ha stilato una Top Five degli ecomostri di cui chiede l’abbattimento in via preferenziale tra gli altri c e il villaggio abusivo di Torre Mileto una storia vecchia dove le ruspe si affacciarono un decennio fa senza abbattere quel che doveva scomparire. Lo scempio rimane», dicono a Lagembiente.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici