Comitato Civico “Le navi affondate al largo del Gargano”

A pochi giorni dall’importantissimo convegno “Le navi affondate al largo del Gargano. Quali risposte istituzionali a tutela della salute pubblica dei garganici?”, organizzato dalle attivissime e numerose Associazioni del Gargano e patrocinato dal Comune di San Nicandro, e che vedrà la presenza di giornalisti, magistrati e autorità competenti, numerosi cittadini del Gargano ritengono necessario costituire, sul modello del Comitato Civico “Natale De Grazia”, un Comitato Civico “Le navi affondate al largo del Gargano”. La complessità del problema, i probabili effetti negativi sulla qualità ambientale del mare e sulla salute umana, le eventuali ripercussioni sull’industria turistica spingono alla costituzione di un Comitato Civico garganico che si occupi esclusivamente della questione delle navi dei veleni che si sospetta siano state autoaffondate al largo del Gargano.

La costituzione del Comitato Civico “Le navi affondate al largo del Gargano” nasce dall’ulteriore necessità di non disperdere i risultati dell’importantissima inchiesta “Un cimitero di navi inquinanti tra il Gargano e le Isole Tremiti” del giornalista Gianni Lannes, dell’interrogazione parlamentare ai Ministri dell’interno, della salute, dell’ambiente, della tutela del territorio e del mare del senatore Francesco Ferrante, della lettera aperta di Michele Eugenio di Carlo sulla salute pubblica ai cittadini del Gargano.

La costituzione del Comitato Civico “Le navi affondate al largo del Gargano” vuole essere il giusto riconoscimento alle Associazioni Attive del Gargano impegnatissime nella tutela dell’ambiente e della salute pubblica, doveroso atto di stima nei confronti del periodico “Il Gargano Nuovo” e di tutti i net journal del Gargano che hanno mostrato sensibilità nei confronti della difficile tematica.

La costituzione del Comitato Civico “Le navi affondate al largo del Gargano” risponde alla sensibilità del sindaco di San Nicandro Costantino Squeo e di tutti gli ospiti del convegno “Le navi affondate al largo del Gargano. Quali risposte istituzionali a tutela della salute pubblica dei garganici?” verso i garganici alle prese con problemi di salute mai visti prima sul nostro territorio.

Per chi è interessato all’iniziativa, può inviare una manifestazione d’interesse all’indirizzo e-mail: lazzarosantoro@yahoo.com.Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo Nel mese di novembre è previsto un primo incontro, tra chi ha manifestato interesse, per la costituzione del Comitato Civico “Le navi affondate al largo del Gargano” secondo le disposizioni di legge.

Lazzaro Santoro

Comitato Civico “Le navi affondate al largo del Gargano”

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici