Organizzazione turistica: firmato accordo Regione-Sindacati

E’ stato sottoscritto oggi a Bari il protocollo d’intesa tra Assessorato al Turismo e Cgil, Cisl e Uil sul processo di riforma del settore e sulla nuova organizzazione turistica regionale. Un accordo reso possibile anche dalla recente approvazione della legge sul decentramento amministrativo e che consentirà l’accelerazione dell’iter di esame dell’importante e complesso provvedimento di riordino del sistema turistico pugliese. Nel documento sono indicate alcune priorità e viene riservata particolare attenzione alle risorse umane delle Aziende di promozione turistica, alle quali l’Amministrazione regionale assicurerà adeguata qualificazione per valorizzare e non disperdere il know how acquisito, anche attraverso processi di formazione continua. Previste inoltre forme di coordinamento delle diverse attività che saranno svolte su base territoriale.

In considerazione della complessità e delicatezza del nuovo modello di governance introdotto dal disegno di legge, sarà costituita una apposita “cabina di regia”, finalizzata a monitorare le varie fasi del processo di riforma. “Sono particolarmente soddisfatto dei risultati raggiunti oggi nell’incontro con i sindacati, in quanto rappresentano un ulteriore passo avanti nel percorso di innovazione e modernizzazione del sistema turistico regionale. Un nuovo modello di governance è necessario per meglio accompagnare la fase di crescita che il settore sta vivendo e che premia sempre più la Puglia. Nel contesto che abbiamo delineato, le risorse umane rappresentano certamente lo snodo centrale. Siamo dunque chiamati a dimostrare la nostra capacità a valorizzare pienamente le competenze, le conoscenze e l’esperienza del personale che opera a vario titolo nel settore e che forma il vero patrimonio delle Apt e del turismo pugliese”, ha dichiarato l’assessore al Turismo, Massimo Ostillio.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici