Lidi balneari: novità dalla Regione

La commissione regionale a sostegno dei gestori di lidi balneari. In attesa della discussione al Consiglio di martedì, la quinta commissione presieduta dal Pietro Mita ha infatti stabilito delle importanti novità per i titolari degli stabilimenti. Innanzitutto: i gestori non sono più tenuti alla rimozione delle strutture “di facile amovibilità”. Pertanto, si conserverà, per l’intera stagione,  “quanto è funzionale all’attività balneare”. Fino al primo ottobre, prevista una proroga per la comunicazione delle tariffe dei lidi, delle darsene e di tutte le strutture “ad uso pubblico”. L’assessore regionale Guglielmo Minervini ha annunciato altre agevolazioni per i gestori: maggiore sarà lo spazio in concessione, con uno risparmo sui costi; possibilità di usufruire dei finanziamenti Por Puglia “per chiunque intende trasformare in legno le strutture in cemento”. Puglia capostipite dell’iniziativa, dice Minervini, punto di partenza di una nuova frontiera turistica balneare, incentrata sullo sviluppo di materiale ecocompatibile.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici