Stop ai sondaggi elettorali

Da oggi, gli innumerevoli sodaggi apparsi sulla rete (e non solo) per cercare di capire chi avesse potuto prevalere alle prossime elezioni politiche, sono ridotti al silenzio. Non che di sondaggi non se ne faranno più, ma non potranno essere resi pubblici nè potranno essere certificati, come avveniva fino a ieri, da un’entità superpartes che ne garantisse la veridicità e la scientificità.

Da oggi silenzio! O meglio, da oggi ci sentiremo sciorinare i numeri più incredibili da coloro i quali, qualunque sia la parte politica di appartenenza, saliranno su bancarelle e tribune di ogni genere. E ci dovremo fidare… O ancora, ci dovremo credere… O, ci vorremo credere…

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici