Provinciali: apparentamento formale di UDC, Rosa Bianca e la Destra con Antonio Pepe

Siglato l’apparentamento formale tra Antonio Pepe, la Rosa Bianca, l’UDC e la Destra. Giochi fatti, quindi, con un grande rassemblemant di centrodestra a sostegno del candidato presidente della Provincia del Popolo della Libertà, Antonio Pepe. Con l’apparentamento formale Paolo Agostinacchio e Pasquale Pellegrino staccano il biglietto d’ingresso a Palazzo Dogana. L’attuale legge elettorale per l’elezione dei Consigli Provinciali, nonostante il superamento del quorum – conseguito sia dalla Destra che dalla Rosa Bianca – non avrebbe consentito la rappresentanza dei due partiti se non con un apparentamento formale. Probabile l’apparentamento anche con le altre liste che appoggiavano, in prima battuta, la candidatura di Enrico Santaniello. Fuori da queste logiche il partito di Forza Nuova, i cui vertici regionali hanno negato al candidato presidente Francesco Niglio la possibilità di un appoggio formale e ufficiale ad Antonio Pepe. Il candidato dei partiti di centrosinistra Paolo Campo, come dichiarato in campagna elettorale, non ha invece siglato apparentamento formali con nessun partito. Andrà quindi solo al ballottaggio di domenica 27 e lunedì 28 aprile.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici