Provincia: i candidati del Gargano

Ufficializzata la candidatura di Roberto Budrago, assessore all’agricoltura del Comune di Vico del Gargano, alla Provincia nelle liste del Pd. Non è stata ancora sciolta la riserva per quanto riguarda la candidatura a Palazzo Dogana, del sindaco di Peschici Francesco Tavaglione. Comunque, è abbastanza nutrita la componente garganica che, nei diversi schieramenti, aspira ad un posto alla Provincia.

Consistente la rappresentanza peschiciana: Giovanni Maggiano, vice sindaco uscente, ma dimessosi meno di un mese addietro per contrasti con il sindaco, è candidato nella Democrazia cristiana di Giuseppe Pizza. Altro amministratore uscente, Fabrizio Losito, entrerebbe a far parte della «Rosa bianca». Sempre nel collegio Vieste-Foggia, altro candidato garganico, il socialista Giampiero Protano. Nel secondo collegio garganico (Cagnano-Carpino- Ischitella-Rodi Garganico-Vico del Gargano), per la componente di centro sinistra, al momento sono certe le candidature di Nicola Mitrione di Carpino, lista «Arcobaleno» che sostiene l’elezione alla presidenza dell’ente di Paolo Campo, insieme a tutto il raggruppamento di centro sinistra e della sinistra radicale, da Pd ai Cristiani uniti, da Italia dei valori a Sdi.

Confermata la candidatura dell’assessore provinciale al bilancio e sindaco di Cagnano Varano, Nicola Tavaglione. Per il centro destra: Giuseppe Di Pumpo di Cagnano Varano; sul filo di lana potrebbe esserci la candidatura di Giuseppe Simone di Carpino, per l’Udc. Infine, anche da Rodi Garganico potrebbe venir fuori, ma lo si saprà soltanto nelle prossime ore, una candidatura a sostegno della lista del candidato presidente alla Provincia, Antonio Pepe.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici