Tutti in coda per San Pio

Nel secondo giorno di ostensione, sin dalle prime ore del mattino a San Giovanni Rotondo (Foggia) centinaia di fedeli attendono di vedere e venerare il corpo di Padre Pio, custodito nella cripta del Santuario di Santa Maria delle Grazie. I pellegrini che hanno prenotato sono 11.000. Moltissimi quelli che giungono da ogni dove senza prenotazione. Per loro, percorso diverso e attesa più lunga Sono in coda sin dalle prime ore del mattino a San Giovanni Rotondo centinaia e centinaia di fedeli che, nel secondo giorno di ostensione, vogliono venerare il corpo di Padre Pio custodito nella cripta del Santuario di Santa Maria delle Grazie. Per oggi sono attesi 11.000 pellegrini prenotati, ma sono centinaia e centinaia sin dalle 7 di stamani anche quelli senza prenotazione, che seguono il «percorso rosso».
«Siamo venuti da Milano – spiega una signora – e siamo in fila dalle 8, non abbiamo prenotato, siamo venuti all’avventura, ma si procede velocemente e l’attesa non stanca. Riusciremo a vedere Padre Pio». Scorre ancora più velocemente la fila contenuta all’interno del «percorso verde», quello previsto per chi ha prenotato tramite call-center. Un servizio navetta accompagna i pellegrini in un’area di sosta e da lì i fedeli percorrono a piedi Viale Padre Pio sino all’ingresso che gli è stato riservato. I non prenotati percorrono invece il «Viale dei 40 metrì, quindi raggiungono il sagrato del Santuario e l’ingresso che è quello della chiesetta antica.
I disabili, infine, hanno un ingresso esclusivo, che possono raggiungere sia dal percorso verde sia dal percorso rosso.
Numerosi pellegrini, all’uscita dalla cripta, si lamentano per la velocità con la quale avviene la visita a Padre Pio e, soprattutto, per il fatto che, essendo il piedistallo a poco più di due metri di altezza da terra, non è facile osservare il corpo del santo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici