Padre Pio, predisposto anche annullo filatelico

Due milioni di pellegrini sono attesi per le celebrazioni del 40^ anniversario dell amorte di San Pio. I fedeli avranno a disposizione anche un ufficio postale distaccato, munito di annullo commemorativo. I fedeli – oltre alla salma riesumata del Santo e ai luoghi in cui è vissuto – potranno visitare anche la stanza dove i frati capuccini conservano gli indumenti dell’ultima messa, celebrata esattamente 40 anni fa, il 22 settembre 1968, e tutte le lettere indirizzate a padre Pio tra il maggio 1965 e l’aprile 1966. Sono alcune migliaia di lettere, che testimoniano il legame tra il frate ed i suoi devoti. Il confronto a distanza tra Padre Pio e i fedeli è sempre stato ricco di scambi epistolari. “Sull’argomento -ricorda padre Luciano Lotti- abbiamo testimonianze che risalgono al 1921. A quel tempo, il Vaticano inviò in visita apostolica monsignor Raffaele Rossi, che constatò il numero di lettere ricevuto ogni giorno da padre Pio: già in quel periodo oscillavano tra le cinquanta e le cento”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici