L’antica arte del karate in tappa sul Gargano

L’antica arte del karate (dall’unione di due scuole-correnti marziali: il Te autoctono e il Kenpò cinese, difesa a mani nude, senza l’ausilio di armi) fa tappa sul Gargano. Precisamene a Peschici dove dall’11 al 14 settembe si è svolto il corso di aggiornamento regionale insegnanti tecnici, maestri,albitri, F.i. j.l.k.a.m di karate. Partecipazione straordinaria del pluri campione tecnico della nazionale italiana e responsabile delle forze armate Gennaro Talarico e l’arbitro nazionale Rizzuto, della struttura Maritalia. Numerosi i presenti (oltre 200 persone), entusiasta il sindaco peschiciano Domenico Vecera che, dando il benvenuto agli operatori tecnici, si è reso disponibile per qualsiasi esigenza di integrazione nel territorio. Il corso è stato organizzato dall’associazione sportiva ‘Athletic club’ di Peschici, diretto dalla maestra Loreta Lamargese, già nota a livello europeo nel campo giornalistic, che da tempo aspirava a organizzare questo evento sul Gargano. “Nata come arte marziale atta difesa delle persone, il Karate è oramai divenuta una importante disciplina sportiva (privo delle sua componente marziale usata solo per difesa personale ndR)” , spiega Lamargese “Oggi, dopo l’avvicinamento del mondo femminile, il Karate si è trasformato in una vera e propria filosofia di vita, in un impegno costante di ricerca del proprio equilibrio, atto alla apertura che che si può combattere anche senza combattere”. Principi che, se recepiti dagli atleti, consentono di sentirsi veramente “liberi e realizzati”. Collaborazione speciale del delegato provinciale Ennio Corsico, del presidente Giuseppe Lo Deserto, del maestro Matteo Carmelo e del responsabile organizzativo Sabino Silvestri della F.i.j.l.k.a.m. Puglia settore Karate. Contributi anche dalla insegnante Luisa Cerabino, che ha messo a disposizioni degli operatori una struttura scolastica del luogo.

Fonte: ilgrecale.it

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici