Con AUREA, Puglia al centro del mercato internazionale del turismo religioso e ambientale

A Foggia cento buyer internazionali selezionati dall’Enit e circa 80 operatori dell’offerta. Inaugurazione giovedì alle ore 10.30 con l’assessore regionale al Turismo, Massimo Ostillio, e l’arcivescovo di Foggia, monsignor Francesco Pio Tamburrino. E’ conto alla rovescia per Aurea 2008. Giunta alla quinta edizione, la Borsa del Turismo religioso e delle Aree protette apre i battenti a Foggia, giovedì 20 novembre alle ore 10.30 nel padiglione 71 del quartiere fieristico della città. Organizzata da Spazio Eventi, in collaborazione con l’Enit, patrocinata dalla Cei (Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport), quest’anno Aurea si presenta all’appuntamento con il mercato internazionale potendo contare su una location forse meno suggestiva rispetto alla sede storica che ne ha consacrato il successo – (la Chiesa di San Pio, progettata da Renzo Piano, a San Giovanni Rotondo) – ma certamente più funzionale ad accogliere la domanda in un segmento che nel mondo è in continua crescita.
Sostenuta dalla Regione Puglia e dalle istituzioni della Capitanata (Provincia, Fiera, Ente parco Nazionale del Gargano Comune di San Giovanni Rotondo, Promodaunia, Apt e Camera di Commercio), la manifestazione sarà inaugurata dall’assessore regionale al Turismo, Massimo Ostillio e dall’arcivescovo di Foggia, monsignor Francesco Pio Tamburrino. Presenti all’evento anche Eugenio Magnani, direttore generale dell’Enit e i rappresentanti degli enti territoriali che negli anni hanno sempre più considerato l’evento un patrimonio importante per l’intera area, in quanto ritenuto prezioso volano per lo sviluppo economico, occupazionale e imprenditoriale.
Aurea 2008 è la forza dei numeri. Sono circa ottanta gli espositori protagonisti (tra quelli esteri si segnalano le new entry Giordania, Croazia e Grecia e la riconferma di Israele e Palestina) che, sulla base di appuntamenti prefissati, giovedì 20 daranno vita al primo dei due workshop in calendario: per quattro ore, dalle 14 alle 18, gli operatori dell’offerta incontreranno nei loro stand i decision maker del turismo religioso nazionale, ovvero incaricati diocesani, animatori pastorali, agenzie di viaggio specializzate e responsabili dei Cral italiani più rappresentativi.
Ma il cuore della manifestazione più legata al business, al mercato e alla commercializzazione internazionale del marchio, è quella in programma venerdì 21: a partire dalle ore 10 e per l’intera giornata circa cento buyer specializzati provenienti da 30 paesi europei ed extraeuropei avranno modo di ampliare il proprio business, verificando direttamente con gli operatori che cosa offre il mercato e la forza di un’offerta che in questo particolare segmento deve saper coniugare l’accoglienza con l’accessibilità, l’ospitalità con la qualità e i prezzi.

Ma Aurea 2008 non è solo promozione e commercializzazione. La manifestazione – che sarà seguita dalla stampa specializzata e non, e per la quale l’assessorato al Turismo, attraverso l’APT di Foggia, ha  calendarizzato un educational tour – intende sviluppare e approfondire tramite convegni, dibattiti e tavole rotonde tutte le tematiche inerenti il settore, in modo da meglio delineare lo scenario economico e culturale del turismo religioso e ambientale, segmenti in continua crescita e tra i pochissimi che risultano non cedere sotto i colpi delle crisi economiche congiunturali che sistematicamente investono anche il nostro Paese.
A tal fine, Spazio Eventi – insieme a Enit e Bit 2009 – ha commissionato all’istituto di ricerche Istur guidato da Francesco Alberoni, uno studio specifico orientato a monitorare l’andamento e lo sviluppo del settore, in particolare in termini economici: i risultati saranno resi noti nella giornata inaugurale di Aurea nel corso di un incontro in programma alle ore 14.30 nella sala convegni dello spazio espositivo. Subito dopo (ore 15.30) i risultati dell’indagine di mercato Istur saranno oggetto di un dibattito che vedrà la partecipazione di autorevoli relatori e le testimonianze dei principali operatori del settore.
Turismo come ricchezza umana. A conferma del ruolo assunto da Aurea quale evento dedicato al turismo religioso come veicolo di pace e di dialogo interreligioso, interculturale ed ecumenico, si segnalano infine due appuntamenti: la tavola rotonda internazionale (giovedì 20, ore 11.30) con i vescovi di Gerusalemme e Baghdad; e il convegno (venerdì 21, ore 10.30) “L’arte cristiana sulle antiche vie di pellegrinaggio” organizzato dalla Conferenza episcopale italiana (Cei), ufficio per la Pastorale del tempo libero, sport e turismo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici