Auguri a tutte le donne

Ogni anno dall’ormai lontano 1908 si festeggia la figura femminile.
Il perchè è presto detto, omaggiare la donna con fiori e feste vuol dire ricordare il ruolo di primaria importanza che la figura femminile ha all’interno della casa, come moglie, mamma, sorella, amica, ma anche nel mondo del lavoro come professionista capace e attenta.
Nel 2008 sembrano lontani gli anni in cui la donna era surclassata e messa in un angolo a sbrigare solo faccende di casa, eppure c’è ancora qualche difficoltà per l’affermazione dei diritti in rosa.
I media negli ultimi anni stanno cercando, attraverso bravi e attenti operatori,  di valorizzare l’immagine femminile e di prestare un ampio servizio di informazione a tutte le donne, per fare in modo che ogni signora possa prendere meglio visione delle sue potenzialità nella società.
“La festa della donna è una farsa, bisogna rendere omaggio alla donna ogni giorno” con questa frase adolescenti e giovani donne hanno più volte attaccato quella che per molte donne è una vera e propria istituzione: 8 marzo è infatti una data simbolica perchè proprio l’8 marzo del 1908 alcune donne persero la vita per l’affermazione dei loro diritti.
Spesso la storia va ricordata e il valore che le deve essere attribuito è senza ombra di dubbio un valore sincero e pulito da ogni tentativo di consumismo fine a se stesso.
8 MARZO, LA STORIA…

Le origini della festa dell’8 Marzo risalgono al lontano 1908, quando, pochi giorni prima di questa data, a New York, le operaie dell’industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, finché l’8 marzo il proprietario Mr. Johnson, bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Allo stabilimento venne appiccato il fuoco e le 129 operaie prigioniere all’interno morirono arse dalle fiamme. Successivamente questa data venne proposta come giornata di lotta internazionale, a favore delle donne, da Rosa Luxemburg, proprio in ricordo della tragedia. In questo giorno è utile ricordare che la discriminazione contro ogni  differenza di genere va combattuta e il rispetto deve esserci ogni giorno per tutti…..Sarebbe bello se  l’8 marzo 2008 diventasse anche  la festa del RISPETTO contro ogni forma di discriminazione sociale….Auguri a tutte le donne e a tutti coloro che sanno cosa vuol significare donare rispetto ad ogni essere umano!
Fonte: ilgiornaledelledonne.it

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici