Associazione Pro Padre Pio: il Pontefice destituisca D´Ambrosio

Destituire il vescovo di Manfredonia e San Giovanni Rotondo, e trasferire altrove alcuni frati: è la richiesta che fa al Papa l’Associazione Pro Padre Pio – l’Uomo della Sofferenza, tramite il proprio presidente, l’avvocato torinese Francesco Traversi, che nel messaggio invita il Pontefice a dar ‘seguito alla sua volontà di purificare il clero’. Traversi sottolinea che gli ‘amici di Padre Pio’ hanno apprezzato le parole di Benedetto XVI contro i sacerdoti che, con abusi sessuali sui bambini, hanno ‘abusato delle loro funzioni’ e rileva che anche il vescovo di Manfredonia e i frati che hanno condiviso l’iniziativa di riesumare il corpo del santo ‘hanno abusato delle loro funzioni’. L’Associazione da mesi si batte contro la riesumazione del corpo del santo e contro la sua esposizione ai fedeli, prevista dopo una solenne concelebrazione che il 24 aprile prossimo si terrà a san Giovanni Rotondo, presieduta dal prefetto per la Congregazione per le cause dei santi, cardinal Josè Saraiva Martins.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici